Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dodi Battaglia, il dolore per la moglie scomparsa a Verissimo: «Gli ultimi mesi sono stati devastanti»

Il dolore di Dodi Battaglia a Verissimo dopo la scomparsa della moglie Paola: «Ultimi mesi devastanti»
Il dolore di Dodi Battaglia a Verissimo dopo la scomparsa della moglie Paola: «Ultimi mesi devastanti»
di Ida Di Grazia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 15 Ottobre 2021, 15:58 - Ultimo aggiornamento: 18:50

Dodi Battaglia, il dolore per la moglie scomparsa a Verissimo: «Gli  ultimi mesi sono stati devastanti». Il chitarrista dei Pooh sarà ospite domenica pomeriggio da Silvia Toffanin nel salotto del pomeriggio di Canele 5 per la prima volta parla della morte della moglie scomparsa a soli 51 anni, all’inizio di settembre.

Leggi anche > Vanessa Ferrari raggiante a Verissimo dopo la vittoria alle Olimpiadi: «Se sto bene, ci riprovo!»

Dodi Battaglia, ospite domenica 17 ottobre a Verissimo, parla per la prima volta della morte della moglie Paola Toeschi, scomparsa a soli 51 anni, all’inizio di settembre. «Gli ultimi mesi sono stati devastanti - ha raccontato il chitarrista dei Pooh -  Ho vissuto abbracciato a lei. Le parlavo tutto il giorno».

Affetta da un terribile tumore al cervello da anni, la Toeschi  ha avuto fino alla fine un atteggiamento positivo nei confronti della vita: «L’ho conosciuta con il sorriso - racconta Dodi - e se ne è andata con il sorriso. Nonostante la malattia non ha mai cambiato il suo atteggiamento nei confronti della vita, non ha mai avuto un moto d’ira o perso la fede».

A dare forza in questo momento drammatico al chitarrista dei Pooh, c’è la loro figlia Sofia: «Io e Sofia stiamo riorganizzando pian piano la nostra vita. Ho annullato tutti gli impegni fino alla fine dell’anno per starle vicino. Farò solo dei seminari, ma l’anno prossimo voglio tornare a suonare con il mio gruppo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA