“Storia di chi fugge e di chi resta”: RAI e HBO confermano la terza stagione de l’Amica Geniale

Giovedì 30 Aprile 2020 di Ida Di Grazia
“Storia di chi fugge e di chi resta”: RAI e HBO confermano la terza stagione de l’Amica Geniale

“Storia di chi fugge e di chi resta”: RAI e HBO confermano la terza stagione de l’Amica Geniale. Lenù e Lila tornano ad incantare il pubblico con il terzo libro della quadrilogia di Elena Ferrante. Ad annunciare il via alle riprese della serie creata da Saverio Costanzo,  Eleonora Andreatta, Direttore di Rai Fiction, e Francesca Orsi, Executive Vice President di HBO Programming. 

Leggi qui > Su Canale 5 "Contagion" il film choc che aveva previsto il coronavirus
 

La terza stagione sarà tratta da “Storia di chi fugge e di chi resta”, il terzo libro della quadrilogia della Ferrante. Una produzione Fandango, The Apartment e Wildside (entrambe parte del gruppo Fremantle), prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, da Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, in collaborazione con HBO Entertainment, in coproduzione con Mowe e Umedia. (Credits: Eduardo Castald).
 

«Premiata dal pubblico italiano ed internazionale - ha dichiarato Eleonora Andreatta -  la grande sfida de L’amica geniale continua con l’annuncio di Rai ed HBO della terza stagione, rafforzando l’ambizione di creare un racconto complesso e portare l’immaginario italiano nel mondo tenendo sempre al centro della narrazione il vissuto del nostro Paese. Il successo della seconda serie ha confermato la potenza della storia di Elena Ferrante e la sua capacità di tradursi in un avvincente racconto seriale amato in tutto il mondo con la ricchezza e il fascino della regia di Saverio Costanzo».
 

«Dare vita al bellissimo lavoro di Elena Ferrante è stata una gioia e un privilegio -  ha dichiarato Francesca Orsi -  Il fatto che sia gli spettatori che i critici abbiano continuato ad abbracciare la storia di Elena e Lila rende il tutto ancora più gratificante e ringraziamo l'intero team guidato da Saverio Costanzo per l'eccezionale lavoro svolto nella seconda stagione. Non vediamo l'ora di raccontare il prossimo capitolo della vita e dell'amicizia di Elena e Lila».

 
Lorenzo Mieli, Amministratore Delegato di The Apartment (Fremantle) dichiara: «Abbattere confini geografici e linguistici. Scommettere sul passato per parlare del presente, sul particolare per diventare universali.  Era questa la sfida quando tre anni fa abbiamo cominciato a lavorare alla prima stagione de L’amica geniale. Spinti dalla perfezione dei romanzi di Elena Ferrante e dal grande talento di Saverio Costanzo, abbiamo affrontato una sfida spericolata e per questo bellissima. Se ci siamo riusciti è stato anche grazie a HBO e Rai che ci hanno accompagnati in questa avventura seguendo con cura, passo dopo passo, la realizzazione di un progetto che quei confini li ha abbattuti e quella scommessa l’ha vinta con grazia e bellezza».

«L’Amica Geniale continua la sua strada, e questa è una gioia. Così come è una gioia, e un privilegio, lavorare ad un livello di qualità tanto elevato realizzando un prodotto popolare, amato e seguito da un pubblico così ampio», dichiara Domenico Procacci, Amministratore Delegato di Fandango.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA