Romina Power abbraccia Mara Venier a Domenica In. Gelo in Rai, Laganà: «Schiaffo alla legge»

Domenica 28 Giugno 2020

Romina Power ospite dell'ultima puntata di Domenica In entra in studio abbracciando la conduttrice Mara Venier. Nonostante le restrizioni imposte limitare il contagio da coronavirus le due donne si salutando baciandosi e abbracciandosi e a riguardo proprio la conduttrice chiarisce: «So che non dovremmo, ma non mi importa nulla». Oltre alla polemica via social anche al cda Rai non è andata a genio quella frase.

Il consigliere di amministrazione RAI Riccardo Laganà non ci è andato per il sottile: «Quel "non me ne frega niente"su RAI1 è inaccettabile. Uno schiaffo alle leggi. Per i colleghi\e che lavorano e rischiano in quella (ed altre) Produzioni nei CPTV e Sedi Regionali ed anche per tutti\e coloro che correttamente, fuori e dentro la RAI, rispettano le leggi necessarie al contenimento della Pandemia Covid19».

Leggi anche > Loretta Goggi a Domenica In, la gaffe di Mara Venier sul marito morto: «Anche Romina e Al Bano...»
 

Romina ha recentemente subito un terribile lutto, la morte della sorella Taryn Power. Un dolore molto forte che ha segnato la cantante e che lei stessa ha annunciato sui social ieri. A tal riguardo motiva subito la sua presenza in diretta. «Ti devo dire che sono una che mantiene gli impegni fino in fondo e ho deciso di farlo anche in questo caso nonostante quello che sia successo ieri», ha affermato, dicendo: «Almeno avremo occasione di ricordarla per come era, non è giusto che una vita debba essere spezzata così».

La Venier ricorda Taryn e Romina si commuove spiegando: «Io l'ho sepre considerata molto più bella e intelligente, ma anche molto sfortunata. Ha sempre faticato finanziariamente». Spiega che avrebbe voluto molto stare con lei, ma non è stato possibile anche a causa delle difficoltà che si hanno per viaggiare per l'emergenza covid.

Baci e abbracci anche con Loretta Goggi, seconda ospite del salotto di zia Mara. Non proprio il buon esempio in un momento storico in cui, ta tv pubblica innanzitutto, ha investito tantissimo nella comunicazione istituzionale legata alla pandemia da coronavirus. Sono tantissimi gli spot che ci ripetono di stare distanziati ed evitare gli assembramenti. Per non parlare di baci e abbracci. E invece Venier va incontro a Romina così: «A me non me frega niente, abbracciami. Ci licenziano?». 

Ultimo aggiornamento: 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA