Pomeriggio 5, l'ospite scoppia a piangere durante l'intervista: «Ho tanta paura». Barbara D'Urso reagisce così

Mercoledì 24 Marzo 2021 di Emiliana Costa
Pomeriggio 5, l'ospite scoppia a piangere durante l'intervista: «Ho tanta paura». Barbara D'Urso reagisce così

Pomeriggio 5, l'ospite scoppia a piangere durante l'intervista: «Ho tanta paura». Barbara D'Urso reagisce così. Oggi, nel corso del programma di Canale 5, si è tornati a parlare della scomparsa dei due ragazzi emiliani Alessandro Venturelli (21 anni) e Stefano Barilli (23). Ospiti in collegamento da Sassuolo, Roberta la mamma di Alessandro e la nonna Maria (80 anni). Entrambe le famiglie temono che i figli siano finiti nelle mani di una psico-setta.

 

Leggi anche > Chiara Ferragni in lacrime nelle tenere foto del parto. Ma i fan notano un dettaglio incredibile: «Come hai fatto?»

 

Nelle scorse puntate, Barbara D'Urso aveva lanciato un appello personale al ventunenne incitandolo a tornare a casa. Stavolta, la conduttrice chiede alla nonna Maria di parlare direttamente con il nipote, esortandolo a ragionare. «Sono molto preoccupata - dice l'ottantenne - ho tanta paura». Poi l'anziana si scioglie in lacrime. La conduttrice, commossa, la esorta ad andare avanti. Continua nonna Maria: «Alessandro ti stiamo aspettando, siamo stremati, scappa via. Dove sei finito? Sto aspettando che mi rispondi. Mi raccomando Alessandro, cerca di essere forte. Se vedi una lucina scappa». Aggiunge mamma Roberta: «Non vorrei che qualche facile guadagno abbia offuscato la mente di mio figlio». 

 

 

Nella puntata precedente, era stato papà Roberto a descrivere gli ultimi attimi con Alessandro, prima della fuga: «Era il 5 dicembre. L'ho visto scendere velocemente le scale di casa e poi mi sono accorto che aveva lanciato il suo zaino giù dalla finestra. Sono riuscito a bloccarlo e l'ho convinto a fare un giro in macchina per parlare un po'. Ma quando stavamo per partire, ho visto la nostra cagnolina in mezzo alla strada. Sono sceso per rimetterla nel giardino e quando sono tornato Ale non c'era più». Gli fa eco mamma Roberta: «Il giorno prima di sparire, mio figlio mi ha abbracciato forte. Ora ho capito che mi stava salutando. Temiamo siano nelle mani di una setta perché lui e Stefano (il ragazzo di Piacenza sparito anche lui nel nulla, ndr) sono stati fotografati in stazione a Milano vestiti uguali, come avessero una divisa. Quanche giorno prima di sparire, Alessando mi disse che aveva paura di essere manipolato. Ma non c'è stato tempo per capire di più».

Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA