Massimo Ranieri a Domenica In, la confessione: «Vinto dall'emozione a Sanremo, ero inc***ato»

In molti hanno notato che uno degli artisti più capaci tecnicamente della musica italiana non è stato impeccabile durante la prima serata. Ecco cosa è successo

Massimo Ranieri a Domenica In, la confessione: «Vinto dall'emozione a Sanremo, ero inc***ato»
Massimo Ranieri a Domenica In, la confessione: «Vinto dall'emozione a Sanremo, ero inc***ato»
3 Minuti di Lettura
Domenica 6 Febbraio 2022, 14:45 - Ultimo aggiornamento: 15:21

Massimo Ranieri a Domenica In confessa che dopo la prima esibizione a Sanremo 2022 era amareggiato. In molti hanno notato che uno degli artisti più capaci tecnicamente della musica italiana non è stato impeccabile durante la prima serata. Qualcuno ha pensato che la canzone fosse troppo difficile, ma ieri la performance dell'artista è stata perfetta e gli è valsa il premio della critica.

Leggi anche > Sanremo 2022, perché Mahmood e Blanco hanno portato sul palco due biciclette di diamanti

Massimo Ranieri a Domenica In dopo Sanremo

Massimo Ranieri spiega, dunque, a Mara Venier cosa è successo la prima sera: «Sono entrato teso ed emozionato. Sono rimasto bloccato, sono stato vinto dall'emozione, dalla paura e dallo stress. Non riuscivo a liberarmi da questa emozione. Non ci si abitua mai al palco. Quando sono tornato in albergo ero incazzato con me, poi ho ringraziato Dio per le emozioni. Vuol dire che siamo ancora vivi, che amo questo lavoro con dedizione».

Massimo Ranieri a Domenica In dopo Sanremo

Poi qualche parola sulla canzone, che per Ranieri era autobiografica e molto importante: «Non sono stato a Sanremo tutti questi anni perché non trovavo la canzone. Quando ho ascoltato questa ho avuto lo stesso impatto di "Perdere l'amore", che ha vinto il disco di platino ed è la più venduta da 34 anni a questa parte. Mi riporta a quando sono partito, a 13 anni, ed è un argomento che è ancora attuale. Mi auguro che quei poverini che vengono a cercare un tetto in Italia possano essere accolti come Cristo comanda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA