Maria Teresa Ruta, parla la ex del marito Roberto: «Lui ha cominciato a frequentarla quando stavamo ancora insieme»

Domenica 25 Ottobre 2020 di Valeria Arnaldi
Roberto Zappulla e Maria Teresa Ruta

È una richiesta di aiuto quella avanzata a Domenica Live dalla madre del figlio di Roberto Zappulla, attuale compagno di Maria Teresa Ruta (nella foto di copertina e sotto). La relazione sarebbe durata dieci anni, ma Ruta, ora nella casa del Grande Fratello Vip, l’ha definita storia di una notte. E così, Anna, madre del figlio di Roberto, non ci sta:

 

«Io sono stata dieci anni con Roberto, non è durata una notte . Ha infangato la mia dignità di donna. Quando lui ha conosciuto Maria Teresa e ha iniziato a frequentarla, noi stavamo ancora insieme. Il bambino è nato dopo quattro anni dall’inizio della nostra relazione. Io l’ho conosciuto nel 1998, nel 2000 abbiamo preso casa insieme, nel 2002 è nato nostro figlio ed è stato il frutto del nostro amore. Aveva avuto altre relazioni  ma non aveva mai voluto un figlio. Noi abbiamo voluto quel bambino. Siamo rimasti insieme per altri quattro anni».

A Barbara D'Urso, poi Anna racconta l’incontro tra Roberto e Maria Teresa Ruta.

«Lei ha condotto un programma dove c’era il fratello di Roberto, lì si sono conosciuti. Lui stava ancora con me. Poi mi ha detto di aver trovato un posto a Milano. Io mi fidavo, era talmente geloso di me… gli credevo. Una volta, ad agosto, mi ha telefonato, mi ha detto che mi amava. Ho richiamato poco dopo, mi ha risposto Maria Teresa, non sapevo fosse lei, quando ho detto che ero la moglie di Roberto, mi ha detto che avevo sbagliato numero. Poi, lui non ha più risposto. Io ero a casa del fratello di Roberto. Già iniziavo a sentirmi male. Poi a mia cognata Roberto ha detto che quella che aveva risposto era la donna. Mi hanno portato in ospedale, ho avuto una crisi».

Roberto, secondo il racconto di Anna, non avrebbe mai confessato la relazione. Si sarebbe fatto risentire per parlare del bambino.

A riprova della durata della storia, Anna ha portato a Barbara D’Urso alcune lettere. Poi ci sono stati problemi. Anna non gli ha voluto far vedere il figlio per un po’. Roberto è rimasto a Milano.

«Dopo venti giorni è venuto a casa, ha detto che doveva andare a Milano. Diceva che non ci trovavamo più. Non era vero. Fino a mezz’ora prima aveva detto che mi amava! Poi veniva una volta al mese a vedere il figlio».


Barbara D’Urso mostra anche le foto di Anna e Roberto ai tempi della loro relazione.

«Non ho mai incontrato Maria Teresa Ruta. Ha fatto un solo Natale con il figlio. Poi lui non me lo ha più chiesto. E io comunque non glielo avrei dato», specifica Anna.

Maria Teresa Ruta, nella Casa, ha avuto un chiarimento anche con le sue figlie “abbandonate” per quel grande amore.  

«Non mi interessa lei - dice Anna - non ha rispettato mio figlio, però. Io però penso a Roberto, è stato troppo cattivo con me, non me lo meritavo. Io sono stata male. Lui è venuto anche in ospedale a trovarmi. Quando sono rimasta vedova, ho cresciuto da sola i mie tre figli, ho fatto di tutto per i miei figli, non potrei mai per Roberto abbandonare i miei figli. Roberto mi voleva sposare».

Si chiude con un appello diretto di Anna.

«Roberto se ben ti ricordi, alla culla di Manuel mi mettesti in testa il velo e mi dicesti: ci dobbiamo sposare. Sono stata io a non volerti sposare, e non perché non ti amassi, ti ho amato più della mia vita. A Maria Teresa vorrei dire: c’è una grande differenza tra noi, lei è una donna dello spettacolo, io sono una casalinga, ma sono molto fiera dei miei figli».

Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA