Lorella Cuccarini, ecco perché non è stato rinnovato il contratto a La Vita in Diretta

Sabato 26 Dicembre 2020

Lorella Cuccarini non sarebbe stata allontanata dalla Rai per motivi politici. La voce che si è diffusa sulla fine dell'esperienza a Rai1 della conduttrice è stata smentita dallo stesso Stefano Coletta, il direttore di Rai Uno, nel corso di un'intervista rilasciata a Il Corriere della Sera.

 

Leggi anche > Giorgia Palmas positiva al Covid dopo Filippo Magnini: ecco come sta la figlia di appena 3 mesi

 

 

La showgirl quest'anno non è stata riconfermata alla conduzione insieme ad Alberto Matano, con cui pare non ci fosse un buon rapporto. A tal riguardo Coletta ha affermato: «Non ci sono ragioni politiche, anzi con Lorella ho un buon rapporto. Semplicemente non mi interessa la conduzione duale: penso che non sia un’idea contemporanea e che i contenitori abbiano fatto il loro tempo. Matano con una narrazione garbata fa spesso il 17/18% di share, più 1,6% rispetto all’autunno scorso».

 

Non c'entrano dunque le idee definite sovraniste della Cuccarini, come era stato insinuato dall'inizio, ma solo la volontà di dare una nuova linea al format. Una scelta che sembra essere vincente, visto che La Vita in Diretta sta dando filo da torcere al programma pomeridiano di Barbata D'Urso come ascolti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA