Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il Cantante Mascherato, la finale: il secondo eliminato è l'Angelo Valerio Scanu

l'Angelo è Valerio Scanu
l'Angelo è Valerio Scanu
2 Minuti di Lettura
Venerdì 31 Gennaio 2020, 22:57 - Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio, 11:19

Il secondo eliminato nella finale de “Il cantante mascherato” è l’Angelo, che è costretto a svelare la sua identità, quella di Valerio Scanu, nome gettonatissimo dalla giuria sin dalla sua prima esibizione.

Leggi anche > Grande Fratello Vip 2020, diretta ottava puntata


 
L’Angelo segue il Mostro fuori dal programma, continua la gara invece il Coniglio. Per l’ultimo confronto l’Angelo ha portato davanti alla giuria “Il cielo” di Renato Zero. Per l’identità segreta Patty Pravo è indecisa su Renga e Raf, poi ci ripensa: “Scusate, ho sempre detto Valerio Scanu” e propende per lui. Insinna, Pastorelli e Facchinetti optano per Scanu, Mariotto prima per la Bruzzone per via delle polemiche nella clip introduttiva ma alla fine pensa anche lui a Valerio Scanu.



Il coniglio, sempre acclamato da pubblico e giuria, interpreta “Anna e Marco” di Lucio Dalla: apre Insinna, anche lui con orecchie e baffetti da coniglio e ipotizza il nome di Mammucari, assecondato da Patty Pravo, Mariotto e Insinna, mentre Francesco decide di stupire e introduce Luca Barbarossa. Alla fine l’Angelo è Valerio Scanu, che riceve i complimenti da Facchinetti per aver disseminato falsi indizi sui social.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA