Grey's Anatomy: riappare il dottor Shepherd/Patrick Dempsey. Sogno, finzione o realtà?

Lunedì 16 Novembre 2020 di Elena Benelli
Grey's Anatomy miracolo: riappare il dottor Shepherd/​Patrick Dempsey. Sogno, finzione o realtà?

Patrick Dempsey return, a volte lo fanno. Soprattutto nei serial americani di grande successo. Così nel finale della puntata d'inizio della 17.a stagione  di Grey's Anatomy ("puntatone" speciale di due ore, il 24 novembre in Italia) riappare Derek Christopher Shepherd - interpretato da Patrick Dempsey - e comunemente rinomato come "dottor Stranamore" (anche se c'entra poco con il film culto omonimo, ma è più riferito alla fisicità e alle vicissitudini amorose del personaggio, vabbé).

 

A dare la notizia è People.it che però non "spoilera", non svela come sarà possibile che un essere umano morto nel 2015 in un incidente stradale possa trovare nuova vita: finzione, sogno, realtà? Il fatto è che Shepherd, marito di Meredith Grey (Ellen Pompeo, l'altra star della serie) defunto nell'11.a  serie venga ripescato. Un indizio: nei momenti finali del primo episodio Meredith viene trovata priva di conoscenza da McWidow (Richard Flood) nel parcheggio dello Grey Sloan Memorial Hospital a seguito di turni estenuanti per il Covid. A quel punto i telespettatori vengono trasportati in una sequenza da sogno e si ritrovano in uno scenario da spiaggia californiana.


Meredith, vestita di bianco, all'improvviso nota una figura che saluta da lontano, quando capisce chi è esclama, «Oh mio Dio». È appunto Shepherd. Non è l'unico momento in cui il Dottor Stranamore ricompare nella serie, ci sarà anche nel successivoepisodio. La produzione di Grey's Anatomy ha spiegato che ha voluto offrire al pubblico come una iper realtà per uscire dai momenti bui della pandemia e provare un momento di pura gioia. 

E se lo share premia, chissà che non si inventino qualcos'altro.

Ultimo aggiornamento: 21:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA