Francesco Monte a Verissimo: «Ho sofferto di attacchi di panico, mi sentivo soffocare. Un giorno è cambiato tutto»

Sabato 9 Gennaio 2021 di Silvia Natella
Francesco Monte a Verissimo: «Ho sofferto di attacchi di panico, mi sentivo soffocare. Un giorno è cambiato tutto» credits Ufficio Stampa

Francesco Monte sente di aver imboccato la strada giusta e, ospite di Verissimo, racconta a Silvia Toffanin la passione ritrovata per la musica. Ha anche provato ad andare al Festival di Sanremo riuscendo a superare la prima selezione tra le nuove proposte, il suo cammino però si è interrotto. «Avrei voluto partecipare a Sanremo. La mia intenzione è quella di riprovarci, ho un anno di lavoro e potrei presentarmi tra i big». Il 30enne è sereno e racconta sempre meno della sua vita privata. 

 

 

«Ho cercato di prendere una direzione un po' distaccata dal gossip. L'importante è riconoscere Francesco dal punto di vista artistico. Ci ho girato intorno e a distanza di tanti anni ho capito che la musica è il mio centro. Mi lascio andare. Mi libera e mi piace». Monte racconta anche di aver sofferto di attacchi di panico: «Ne sono uscito dopo un anno e mezzo. Li ho vissuti quasi tutti i giorni in maniera anche molto forte. C'erano dei momenti in cui mi trovavo in macchina, avevo delle crisi e mi fermavo. Ho fatto anche delle sedute dalla psicologa e mi ha dato una serie di indicazioni sulle quali riflettere».

Ora non si verificano più quegli episodi: «L'ho superata con la forza della mente. Ricordo che durante un viaggio non mi sono portato le gocce che mi avevano prescritto volontariamente. Ho avvertito un senso di soffocamento e ho detto basta. Ho sentito questa sensazione che andava via e non ho avuto più momenti di ansia. Ho notato che averlo accettato mi ha aiutato».

 

Molto ha pesato la perdita della madre: «Mamma era mancata un anno prima. Io penso che quel dolore sia sempre lì. Bisogna convivere». Adesso è sereno anche nella vita privata: «Oggi sono felice, sono soddisfatto nel marasma generale di come sono andate le cose. Prendo anche più consapevolezza di me stesso. Sogno sempre una famiglia mia. Adesso bisogna un attimo capire quando». 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento