Domenica In, Giovanna Botteri in Cina senza vaccino: «Ecco perché non l'ho fatto»

Domenica 9 Maggio 2021
Domenica In, Giovanna Botteri: «Non sono vaccinata, non potevo togliere la dose a chi rischiava di morire»

A Domenica In si parla di Covid e vaccini e in collegamento con lo studio di Mara Venier c'è anche Giovanna Botteri. La giornalista, inviata Rai a Pechino, parla della propria situazione personale: «Ho un problema: non sono stata ancora vaccinata».

 

Leggi anche > Domenica In, Kabir Bedi: «In India situazione drammatica, felice di aver fatto la seconda dose di vaccino»

Dopo aver ascoltato il video-messaggio di Kabir Bedi, che in India ha ricevuto il richiamo del vaccino, Mara Venier chiede a Giovanna Botteri se è già stata vaccinata. Dalla giornalista arriva una risposta negativa. «Non ho ancora ricevuto neanche la prima dose perché sono tornata a Pechino all'inizio di aprile» - spiega l'inviata Rai in Cina - «Avrei potuto sottopormi al vaccino in Italia tra febbraio e marzo, ma in quel periodo le vaccinazioni erano appena partite e non me la sentivo di togliere dosi alle persone più anziane, che rischiano di morire se prendono il Covid».

 

Giovanna Botteri ammette quindi di non sapere come muoversi e una risposta arriva dal dottor Francesco Le Foche. «Se fossi in lei, farei qualsiasi vaccino possa capitare» - spiega l'immunologo dell'Umberto I di Roma - «L'Oms ha appena approvato anche il vaccino Sinopharm, può farlo in tutta tranquillità».

 

Si parla poi di green-pass e di vacanze estive. Giovanna Botteri afferma: «Non so quando potrò andare in vacanza, ma sicuramente vorrò farle in Italia. Abbiamo un paese meraviglioso che ha tutto: splendidi luoghi di mare e montagna, città d'arte, ottima cucina. Non c'è paese migliore per le vacanze».

Ultimo aggiornamento: 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA