Il Collegio, il gesto violento di Rahul sconvolge tutti: «Ha alzato le mani, se ne va a casa»

Mercoledì 9 Dicembre 2020 di Silvia Natella
Il Collegio, il gesto violento di Rahul sconvolge tutti: «Ha alzato le mani, se ne va a casa»

Il Collegio 5 l'ennesima espulsione. Questa volta Rahul Teoli non ha potuto evitare il provvedimento perché troppo grave è stata la condotta nei confronti di uno dei compagni. Il ragazzo stesso ha ammesso di aver esagerato e la sorella, che in questa edizione si è distinta per essere il suo esatto contrario, è scoppiata in lacrime, ma ha capito la necessità dell'espulsione. Tutto è iniziato perché il ragazzo era di malumore e non voleva essere disturbato. La situazione è degenerata quando ha alzato le mani verso Luca Zigliana. 

 

Leggi anche > Alessandro Borghese: «Raddoppio in televisione, ma un parente-serpente mi ha messo nei guai»

 

«Volevo stare da solo, c’è stato qualcuno che non ha rispettato la mia bolla. Ero al limite e la persona che mi sono trovato di fronte ha fatto traboccare il vaso. Merito l’espulsione, ne sono cosciente. Dovrò iniziare a fare entrare gli altri nella mia bolla», ha detto dopo Rahul. Il ragazzo ha lasciato il reality di Rai Due a una settimana dagli esami finali lasciando nello sconforto la sorella Usha. E a Luca ha scritto una lettera di scuse. 

 

 

 

 

Già la scorsa settimana Teoli aveva rischiato il cartellino rosso. Non è riuscito a rispettare i propositi e le promesse fatte al preside e al prof. Maggi che avevano riposto in lui piena fiducia. L'aggressività e il gesto violento hanno colpito tutta la classe del 1992. Si tratta dell'ultima espulsione che ha portato gli alunni da 22 a 15. La scorsa puntata è andato in onda l'allontanamento di Alessandro Andreini e Ylenia Grambone.

 

Ma la puntata è stata come al solito ricca di emozioni: dallo scherzo nei corridoi dei ragazzi ai Giochi della Gioventù e alla gara di ballo. Occhi puntati anche sulla lezione di educazione sessuale e sul rapporto tra Davide e Sofia, sempre più vicini. 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA