Chi l'ha visto?, stasera in tv: le anticipazioni della puntata di oggi, mercoledì 28 marzo

Martedì 27 Marzo 2018
Chi l'ha visto?, stasera in tv: le anticipazioni della puntata di oggi, mercoledì 28 marzo
Ecco le anticipazioni della nuova puntata di Chi l'ha visto?, in onda stasera in tv, oggi mercoledì 28 marzo 2018. Tra le altre cose, un resoconto della vicenda di Atef Mathlouthi, il ricercato da ieri per una segnalazione su possibili attentati a Roma, rintracciato e intervistato dalla trasmissione.

Stasera in tv, oggi mercoledì 28 marzo.

Il Cacciatore (fiction), le anticipazioni.



Federica Sciarelli al timone per il suo 14° anno, riparte per far luce su nuovi casi di scomparsa, cold case e misteri da risolvere con l'aiuto dei telespettatori e con uno sguardo sempre attento ai fatti dell'attualità.

Anche per questa sera saranno quattro i casi di scomparsi su cui si focalizzerà la trasmissione:
Mourad Maoun, 30 anni,  non dà sue notizie dallo scorso 4 dicembre. Mourad vive con la sua compagna e suo figlio a Palmi, in provincia di Reggio Calabria.
Marcello Cavalcanti, 52 anni, vive nella casa che fino al febbraio scorso condivideva con la madre. Dopo la morte della donna si reca quasi ogni giorno dal fratello. Lo scorso 17 marzo è stato proprio quest'ultimo a riaccompagnarlo dopo pranzo. Da quel momento dell'uomo non si sono più avute notizie.
Assunta De Julio, più conosciuta come Susy Tomassi, 73 anni, pensionata, vive in Florida (Stati Uniti). Nel pomeriggio di venerdì 16 marzo si è allontanata a piedi dal ristorante di famiglia "Quilted Giraffe".


Sul caso di Atef Mathlouthi La redazione di Chi l'ha visto?, conducendo le consuete verifiche, è entrata in contatto attraverso i social network con alcuni familiari dell'uomo, secondo i quali lui si trovava in Tunisia ed era già stato sentito dalla polizia. La moglie, italiana residente in Sicilia con i quattro figli, ha categoricamente smentito che Atef Mathlouthi fosse un terrorista in fuga e ha detto che lei è contatto quotidiano con lui. Raggiunto telefonicamente dall'inviata di "Chi l'ha visto?", lo stesso Atef Mathlouthi ha detto tra l'altro: "Non sono un terrorista e non sono in fuga. Lavoro per mandare i soldi a mia moglie e ai miei figli.  Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA