Sex and the City, torna la serie tv: colpo di scena nel primo episodio, fan in lacrime

Il primo episodio manda in caduta libera le azioni di una nota società di fitness, critica divisa

Sex and the City, torna la serie tv: colpo di scena nel primo episodio, fan in lacrime
Sex and the City, torna la serie tv: colpo di scena nel primo episodio, fan in lacrime
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Dicembre 2021, 22:08

Torna Sex and the City e subito un colpo di scena sconvolge i fan. Il primo episodio del reboot della serie tv cult mostra la vita a 50 anni di Carrie, Charlotte e Miranda. Assente Samantha, "spedita" in un mondo surreale post-Covid a Londra. Le protagoniste sono sempre sui tacchi a spillo di Manolo Blahnik e vestono stravaganti abiti mozzafiato, ma hanno i capelli grigi e le rughe coperte dal fondotinta.

Leggi anche > La giacca di Fonzie di Happy Days venduta all'asta: la cifra

Il reboot di "Sex and the City" ha preso il via su Hbo Max (in Italia Sky e Now) senza l'attore Willie Garson che aveva il ruolo del migliore amico gay, morto durante la produzione. Carrie (Sarah Jessica Parker) e Mr. Big (Chris Noth) sono ormai felicemente sposati, ma una sera cambia tutto. 

ATTENZIONE SPOILER!!! 

Dopo tre quarti d'ora di spinning Mr. Big muore colpendo al cuore non solo i fan, ma anche al marchio della bici, le cui azioni sono andate in caduta libera a Wall Street. «Big aveva uno stile di vita stravagante, tra cocktail, sigari e bistecche, già aveva avuto problemi di cuore nella sesta stagione. Fare spinning potrebbe aver rimandato l'attacco cardiaco», ha detto Suzanne Steinbaum cercando di contenere i danni del 'fattaccio'.

Se Noth è uscito di scena, nuovi attori di colore tra cui Sara Ramirez di "Grey's Anatomy" nella parte di una comica 'queer' sono saliti a bordo per dare slancio al franchise con pennellate di diversità. Si comincia con la spiegazione del perché Samantha (Kim Cattrall) ha lasciato il quartetto: "Non è morta di Covid", spiegano all'amica Bitsy von Muffling le superstiti Carrie, Miranda (Cynthia Nixon) e Charlotte (Kristin Davis). La pr è volata a Londra per un nuovo lavoro, offesa da Carrie che non ha voluta farsi rappresentare per la sua nuova sex-podcast.

Basato sui libri della sex columnist Candace Bushnell, "Sex and the City" debuttò nel 1998 su Hbo lanciando i quattro personaggi delle trentenni newyorchesi che navigavano tra carriere, amicizie e la perenne ricerca dell'amore della vita. Le ritroviamo adesso alle prese con le sfide dei 50 anni. Abbandonata la carta stampata, Carrie si è tuffata nel mondo dei social, Miranda è tornata a scuola per un master in diritto umanitario, Charlotte resta nel ruolo di supermamma alle prese con figlie adolescenti. Perplesse le reazioni della critica, mentre il verdetto dei fan è ancora appeso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA