Sanremo Young, fischi e urla in diretta. Antonella Clerici: «Perché sempre a me?»

Fischi e urla durante la prima puntata di Sanremo Young, condotta da Antonella Clerici. Nell'appuntamento di apertura i ragazzi in gara si sfidavano in duelli diretti, in un dentro o fuori definitivo. Ma subito dopo l'esibizione dei giovani interpreti pop-lirici Eden e Maria Grazia Aschei, il pubblico del Teatro Ariston ha iniziato a fischiare e urlare. E la stessa giuria, formata tra gli altri da Belen e Rita Pavone, si sarebbe rifiutata di votare. Ma cosa è successo? In un visibile momento di tensione, Antonella Clerici ha esclamato: «Ma perché capita sempre a me? A Sanremo con l'orchestra che lancia gli spartiti e adesso...».

Ma andiamo con ordine. Il duetto-duello di Eden e Maria Grazia Aschei, sulle note di Il mare calmo della sera, è un successo e si guadagna l'unica standing ovation della serata. A quel punto, la giuria, attraverso le parole di Rita Pavone, si rifiuta di votare e chiede che entrambi i ragazzi possano continuare il percorso. Ma c'è un regolamento e quando il direttore artistico spiega che ci dovrà essere in ogni caso un'eliminazione, il pubblico in sala esplode. Fischi e urla.

A quel punto, la giuria si divide con 5 voti per l'uno e 5 per l'altro. Ed è il maestro d'orchestra a dover prendere la decisione definitiva. Passa Eden. Con buona pace dei contestatori.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 16 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento: 17-02-2019 10:15
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti