Sanremo 2020, Amadeus cambia il regolamento in extremis e aggiunge anche Tosca e Rita Pavone

Martedì 7 Gennaio 2020 di Rita Vecchio

A Sanremo, Amadeus cambia le carte. Come un vero croupier, come se stesse al Casinò e non al Teatro Ariston, modifica di nuovo il regolamento (è la terza volta dalla prima pubblicazione). E allunga - come avevamo già scritto - la lista che tutti conoscono con due nuovi artisti. Tosca e Rita Pavone, che a Sanremo è già stata nel 1972 (sì, quarantotto anni fa!). Con loro, i cosiddetti big passano ufficialmente da 22 a 24: quota rosa assicurata e sipario chiuso sul toto-nomi dei cantanti. Il conduttore della 70esima edizione del Festival della canzone Italiana - dal 4 all'8 febbraio - chiude le polemiche degli ultimi giorni causate dalla sua stessa conferma dell'elenco dei partecipanti prima della puntata speciale dei Soliti Ignoti - Il Ritorno di Rai 1 di ieri sera, abbinata all'estrazione della Lotteria Italia.

Leggi anche > Amadeus a Sanremo, questione di audience: sotto il 50% per il conduttore sarà flop

TITOLI E CAMPIONI
A parte l'allungamento, la notizia è stato il titolo. Tosca porterà il brano Ho amato tutto e Rita Pavone Niente (Resilienza 74). Me ne frego è quello di Achille Lauro. Il sole a est di Alberto Urso. Rosso di rabbia quello di Anastasio. Sincero per il duo Bugo - Morgan. Fai rumore per Diodato. Musica (E il resto scompare) per Elettra Lamborghini. Andromeda per Elodie. Baciami adesso per Enrico Nigiotti. Francesco Gabbani canterà Viceversa. Giordana Angi, Come mia madre. Irene Grandi, Finalmente io (brano di Vasco Rossi). Junior Cally, No grazie. Le Vibrazioni, Dov'è. Levante, Tiki Bom Bom. Marco Masini, Il confronto. Michele Zarrillo, Nell'estasi o nel fango. Paolo Jannacci, Voglio parlarti adesso. Piero Pelù, Gigante. Pinguini Tattici Nucleari, Ringo Starr. Rancore, Eden, Raphael Gualazzi, Carioca e Riki con il brano Lo sappiamo entrambi.

Leggi anche > Sanremo, dai Jalisse alla Trovato: quando il Festival diventa una condanna

LE DONNE E GLI OSPITI
Come comunicato dall'ad Rai Fabrizio Salini, da oggi partirà la chiusura del puzzle anche delle altre presenze «che affiancheranno Amadeus nel corso delle cinque serate. Le proposte della Direzione Artistica, saranno oggetto di un confronto con l'amministratore delegato, con il solo obiettivo di realizzare un grande Festival di Sanremo». E nella girandola della conduzione, ci sono le donne già confermate, Diletta Leotta, Antonella Clerici, e le due giornaliste Emma D'Aquino e Laura Chimenti. Monica Bellucci ci sarà per una serata. E se il caso Rula Jebreal non è del tutto archiviato, crescono le chance per Serena Rossi e alcuni volti Rai: Vanessa Incontrada e Mara Venier, nonché Simona Ventura (desiderosa di rilancio). Tiziano Ferro confermato tutte le sere (speriamo non nere). Sul carro in corsa potrebbe salire anche Fiorello.
E allora, rien ne va plus, les jeux sont faits. E adesso speriamo che la musica abbia finalmente inizio.

riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: 15:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA