Torna in tv Lolita Lobosco e in Puglia si cercano attori e comparse

Lunedì 21 Marzo 2022
Lolita Lobosco

Si riparte a maggio con le riprese della serie tv "Le indagini di Lolita Lobosco" e per la stagione due si cercano comparse e figurazioni speciali. Requisito principale, la residenza in Puglia. Lolita Lobosco è il vicequestore di Bari, interpretato da Luisa Ranieri, la protagonista delle storie scritte da Gabriella Genisi e della produzione video sostenuta da Apulia film commission. 
Oz Film, per la fiction pprodotta da BiBi Film tv srl e Rai Fiction, cerca: uomini e donne, da 18 a 80 anni; minori, bambine e bambini, 8/15 anni.

«La mia Imma è attuale, perciò piace così tanto»

Tutte le categorie 


In particolare: uomini, 30/60, facce vissute, con segni particolari, altezze non inferiore a 180 cm e corporatura importante (taglia minima 52/54); un uomo, con esperienza come personal trainer, altezza minima 185/190 cm; uomini/donne, dall’aspetto elegante; donne, 30/45 anni, esperte runner o sub, capelli lunghi, scuri, altezza minima 170 cm; uomo, 30/50 anni, esperto sub (palombaro); uomini e donne, 18/50 anni, varie etnie;  pescatori veri; cover band di musica italiana; esperto prestigiatore.

Il maresciallo Chicca Lopez e il giallo di Santa Croce

Come inviare la candidatura


È possibile inviare la propria candidatura alla mail figurazioni@ozfilm.it scrivendo nell’oggetto LOLITA 2_figurazioni
specificando la categoria tra quelle in elenco. La mail, è specificato in una nota, deve contenere solo due foto, primo piano e figura intera, sfondo neutro, non sono ammessi occhiali da sole o foto di gruppo, scattate al momento dell’invio.
Sono inoltre obbligatori, per tutte le candidature, recapiti telefonici e informazioni precise su altezza, età e residenza (no domicilio, no appoggi). Per tutti coloro che non hanno la cittadinanza italiana, è richiesto il permesso di soggiorno - in caso di selezione. Le riprese in Puglia sono previste per maggio 2022.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA