Puglia, torna la stagione dei live: tutti i concerti e i festival. Il calendario

Puglia, torna la stagione dei live: tutti i concerti e i festival. Il calendario
di Valeria BLANCO
7 Minuti di Lettura
Sabato 9 Aprile 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 11 Aprile, 09:17

Non manca proprio nulla all’estate pugliese, che si riaccende grazie ai grandi live, quelli che erano mancati negli ultimi anni. Dalle star del rock internazionale come Nick Cave, passando per i cantautori come Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Cesare Cremonini e Vasco, con in mezzo il vincitore di Sanremo, Blanco, i grandi dj del calibro di Paul Kalkbrenner e un mattatore come Achille Lauro. Grandi concerti negli stadi, nelle piazze e nelle arene sotto le stelle. Quest’anno, inoltre, il Salento ritrova anche uno dei suoi palchi più prestigiosi, quello del Parco Gondar di Gallipoli, che riapre con un cartellone da urlo dopo la conclusione favorevole di annose vicende giudiziarie.

Blanco, Mahmood e Achille Lauro, nel Salento torna la musica live: i festival e i grandi eventi in programma

Si parte a fine aprile

A fine aprile, il 29, il romano Coez sarà alle Industrie Musicali di Maglie. E poi, tra giugno e luglio, il ritorno del Medimex che si svolgerà in due tranche: quattro giornate a Taranto, dal 16 al 19 giugno, e tre a Bari, dal 13 al 15 luglio, con ospiti di punta Nick Cave and the Bad Seeds (19 giugno sulla rotonda del lungomare a Taranto) e The Chemical Brothers (14 luglio a Bari).

Grandi ospiti al Medimex: Nick Cave e Taranto e The Chemical Brothers a Bari. Le date e i biglietti

Il capoluogo di regione ospiterà, nei suoi diversi contenitori, eventi di grande spessore già dal mese prossimo: lo stadio San Nicola si accenderà per Vasco Rossi il 22 giugno (unica data purtroppo già sold out) e per Ultimo il 3 luglio. Samuele Bersani sarà invece al Teatro Team il 22 aprile con una tappa del “Cinema tour” in cui canta dal vivo i brani dell’ultimo album, “Cinema Samuele”, oltre ai suoi più grandi successi.

 

Al Palaflorio “sfileranno” i Modà con doppia data (20 e 21 maggio), Brunori Sas (22 maggio), Gazzelle (25 maggio); e poi di nuovo al Teatro Team la grande voce soul di Mario Biondi (12 maggio) e quella graffiante di Gianna Nannini (18 maggio). Il primo porta in Puglia una tappa del suo tour europeo “Romantic” partito da Edimburgo mentre la Nannini farà esplodere tutta la sua grinta rock’n’roll tra nuovi brani e grandi successi del passato.

Al Locus Festival arriva Brunori Sas

Sempre a Bari, all’Arena della Vittoria il 25 giugno fa tappa Cesare Cremonini che a proposito del nuovo tour ha detto di voler offrire ai fan nuove emozioni: «Vorrei che i miei progetti fossero visioni e segnali capaci di aiutare la gente a raccogliere i pezzi smarriti. Trasformare quelli vecchi in nuovi. Costruire insieme quello che chiameremo futuro. Questo è il significato che ha per me oggi il mio impegno con la musica e il nuovo tour». 

Doppia tappa per il Jova Beach Party di Jovanotti

Il mese di luglio si chiuderà a Barletta con la doppia tappa (30 e 31) del Jova beach party: dall’Ombelico del mondo a Bella, Jovanotti ripercorrerà tutto il meglio della sua poliedrica produzione in un concerto sulla sabbia tutto da ballare. E, come nella precedente edizione, non mancheranno sul palco amici e ospiti, forse (ma al momento non è confermato) anche il Canzoniere Grecanico Salentino con Mauro Durante e Alessia Tondo che è presente nell’ultimo progetto discografico di Jovanotti con il brano “Mediterraneo”.

Un capitolo a sé merita il Locus Festival, che per il 2022 ha annunciato una line up internazionale strepitosa: si parte il 23 luglio con Paolo Nutini in piazza Duomo a Trani; il 30 a Minervino Murge approdano i Kings of Convenience. A Locorotondo il 12 agosto si esibisce Cosmo; Carmen Consoli e Los Bitchs live il 13, il 14 toccherà a Nu Genea e poi in sequenza l’11 agosto Mannarino, il 15 Caribou e il 21 (ma a Mola di Bari) Willie Peyote.

Sarà proprio il mese di agosto quello che porterà le più grandi star in Puglia. In questo caso però il baricentro degli eventi si sposta verso il Salento. In questo contesto, Gallipoli sembra aver ritrovato il suo ruolo di reginetta: qui oltre al Gondar, l’altro palco importante è quello del Praja (che apre i battenti l’11 giugno), sempre in zona Baia Verde. Già noti molti dei nomi che si esibiranno a due passi dal mare, anche se in alcuni casi non è ancora definita la data. 

Tra questi Ana Mena, che canterà dal vivo “Duecentomilore”, tormentone esploso sul palco dell’ultimo Sanremo; Elettra Lamborghini, il dj e produttore francese Bob Sinclar. Un tocco di rap lo garantirà Gue Pequeno; si farà l’alba con Gabry Ponte, Martin Solveig e dj Ralf, solo per citare alcuni dei nomi che faranno ballare sotto le stelle di Gallipoli. 

Al Parco Gondar faranno tappa, tra gli altri, il vincitore di Sanremo, Blanco, il 4 agosto (ma in questo caso, ahimè, la data è già sold out). Tantissimi i live da non perdere, a partire da quello di Venerus, astro nascente del cantautorato, definito da Internazionale come “una delle cose più interessanti successe alla musica italiana negli ultimi anni”, che incanterà il pubblico con i suoi testi poetici e delicati e la sua musica potente ed evocativa. Poi, sempre al Gondar, ci saranno Marracash (9 agosto), Carl Brave (11 agosto), Paul Kalkbrenner il 15 per un Ferragosto da ricordare, Willie Peyote il 22.

Articolato e ricco il programma del Sei Festival, ideato, prodotto e promosso da Coolclub. In attesa di conoscere la line up degli ospiti nazionali e internazionali che si esibiranno dal 28 al 31 luglio nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto, sono state già annunciate alcune date Off della sedicesima edizione del Festival. Il 16 agosto in Piazza Libertini a Lecce si concluderà l’attesa (che si protrae da due anni a causa della pandemia) per il live degli statunitensi Pixies, una delle band più importanti della storia del rock che ha aperto la strada a pesi massimi della storia della musica come Nirvana, Radiohead e Pearl Jam.

A Lecce arriva Achille Lauro

E sempre a Lecce, da non perdere il live dell’istrionico Achille Lauro, ospitato al Palalive nell’ambito dell’Oversound festival che vedrà esibirsi, nella stessa location, anche Caparezza (3 agosto), Fabri Fibra (30 luglio) e Litfiba (18 agosto). Particolarmente importante questa data, che fa parte del “tour d’addio” di Piero Pelù e soci. Imperdibile, anche l’accoppiata De Gregori&Venditti che saranno il 19 agosto a Fasano, nel Brindisino (piazza Ciaia) e il 21 al Palalive di Lecce. L’8 agosto, al Kascignana Music Fest di Castrignano de’ Greci, ci saranno Bandabardò & Cisco con il loro “Non fa paura tour”.

Per Fasano un discorso a parte lo merita il calendario di “Wow!Fasano”, tuttora in fase di definizione, che prevede spettacoli, concerti, rappresentazioni da piazza Ciaia al Parco archeologico di Egnazia, dalle marine di Savelletri e Torre Canne al Minareto di Selva. Sarà Brunori Sas ad aprire l’agosto di questi grandi eventi: l’appuntamento è per il 6 agosto alle 21 al Parco Archeologico Di Egnazia. Il giorno dopo, nello stesso posto, toccherà a Caparezza. Ludovico Einaudi sarà il 12 a Lama d’Antico e poi, il 19, piazza Ciaia ospiterà, come si è detto, Francesco De Gregori e Antonello Venditti.

Settembre, infine, si chiuderà in bellezza con l’energia frizzante di Mika che si esibirà in un doppio show a Bari: il 25 al Petruzzelli e il 26 al Palaflorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA