Taranta, Mengoni ed Elodie sul palco del concertone

Taranta, Mengoni ed Elodie sul palco del concertone
3 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Agosto 2022, 12:57 - Ultimo aggiornamento: 12:59

Marco Mengoni ed Elodie saliranno sul palco della Notte della Taranta al concertone di Melpignano: 63 dischi di platino lui, settimo singolo consecutivo al #1 posto in radio lei, gli artisti italiani completano il super cast del Concertone giunto alla sua venticinquesima edizione e diretto dal maestro Dardust.

Mengoni canta in grico 

Marco Mengoni  che si è esibito questa estate negli stati a San Siro e all’Olimpico e che dal 3 ottobre ripartirà in tour nei palazzetti,   interpreterà un brano in grico tra i più amati dal titolo “Klama”  scritta da Franco Corlianò e dedicato al tema dell’emigrazione, al sentimento di chi vede partire amici e familiari verso una terra lontana. Mengoni canterà nella lingua minoritaria della Grecìa Salentina ad evidenziare la bellezza dei versi molto conosciuti sull’altra sponda greca del mar Mediterraneo.

Elodie ballerà

Sarà invece la “Pizzica di San Vito” a regalare al pubblico dei duecentomila la performance esplosiva di Elodie nelle vesti non solo di cantante ma anche di danzatrice insieme al Corpo di Ballo della Taranta diretto da Irma di Paola. La pop star, amata per la sua versatilità, che sbarcherà alla “Mostra del cinema” di Venezia protagonista del gangster movie del regista pugliese  Pippo Mezzapesa  “Ti Mangio il cuore”, torna nel Salento, terra alla quale è molto legata,  per conquistare il pubblico della Taranta.

Mengoni ed Elodie saranno sul palco di Melpignano con l’ospite internazionale Stromae, il cantautore italiano Samuele Bersani e il rapper Massimo Pericolo.  

Il concertone

Il Concertone 2022 compirà un viaggio tra le hit più amate dai duecentomila pizzicati attesi in piazza: 30 brani della tradizione popolare salentina arrangiati in chiave contemporanea dal maestro concertatore Dardust tra i quali L’acqua de la funtana, Aria Caddhipulina, Damme nu ricciu, le potenti pizziche di San Vito, Aradeo, Ostuni, Tochiarolo, Cordella, i brani in grico Klama, Aremu, Calinitta e in arbëreshë Ec Ec.

E ancora Taranta di Lizzano, Rirollalla, Fuecu e l’omaggio a Pier Paolo Pasolini con il testo tratto dalla ricerca dell’intellettuale italiano “Canzoniere Italiano”.

I testi scelti da Dardust  saranno anche un viaggio danzante affidato alla coreografa Irma Di Paola e a 16 ballerini. La scenografia, firmata da Massimo Calzavara, racchiude il messaggio dell’edizione 2022: la tradizione abbraccia il linguaggio contemporaneo introducendo visioni futuriste grazie alla collaborazione con Filippo Rossi professionista dello show designer e  Mauro Bubbico l’antropologo del design italiano. 

Come arrivare al Concertone:

In treno: Ferrovie Sud Est ha attivato il servizio treni speciali per raggiungere Melpignano e trovare comodamente le corse di ritorno fino all’alba:  Notte della Taranta 2022 (fseonline.it)

In bus: BusFor Fun dalle principali città italiane https://busforfun.com/articolo/la-notte-della-taranta

Con il proprio mezzo sarà possibile prenotare il parcheggio a Melpignano https://lanottedellataranta.parkforfun.com/

© RIPRODUZIONE RISERVATA