Notte della Taranta, Dardust: «Un concerto nel rispetto della tradizione». Il video delle prove

Notte della Taranta, Dardust: «Un concerto nel rispetto della tradizione». Il video delle prove
di Eleonora MOSCARA
2 Minuti di Lettura
Lunedì 22 Agosto 2022, 12:42 - Ultimo aggiornamento: 16:44

Una Notte della Taranta da ballare fino a sfinimento quella targata Dardust, in preparazione per sabato 27 agosto. Manca pochissimo al Concertone e questa mattina presso il Cinema Elio di Calimera, l’Orchestra popolare ha aperto le porte alla stampa per un assaggio di quella che sarà la Notte più attesa dell’estate salentina. Gli artisti, guidati dal maestro Dario Faina in arte Dardust, si sono esibiti in due pezzi iconici che rappresentano la storia della pizzica in due diverse zone del Salento. Si tratta della pizzica di Ostuni e della pizzica di Aradeo, le sonorità sono travolgenti e forti, le contaminazioni infinite.

Video

Dardust: «Taranta fluida, priva di schemi»

Dardust è pizzicato e conferma le aspettative, «sarà una Taranta fluida, priva di schemi e di steccati, ma – rassicura – non abbiamo tradito la tradizione, non ne abbiamo colpito il cuore, abbiamo solo cercato di aprirla alle nuove generazioni tenendola libera». Il tema della Taranta fluida e priva di etichette, sposa bene le fondamenta della carriera di uno degli ospiti internazionali più attesi, parliamo del rapper belga Stromae: «siamo in un’epoca in cui il concetto di integrazione è indispensabile e non a caso Stromae ha sempre fatto del multiculturalismo il suo concept di base».

© RIPRODUZIONE RISERVATA