Prince, a settembre la ristampa di "Sign o' the Times": torna l'album più apprezzato dalla critica

Lunedì 29 Giugno 2020
Prince, a settembre la ristampa di
Il nono album di Prince, ''Sign o’ the Times'', è quello più apprezzato dalla critica e dai musicisti. Farà felici i fan la notizia che per settembre è in arrivo una ristampa. Pubblicato nel 1987, è il disco che Robert Smith dei Cure considera tra le cose migliori uscite negli anni ’80, e quello in cui la sua già micidiale e apprezzatissima miscela di rock e pop, soul e funk, raggiunge nuove vette sia a livello di padronanza dei propri mezzi e sul come utilizzarli (dal basso alla chitarra ai beat, Prince suona quasi tutto da solo), sia a livello di consapevolezza dello stato delle cose.

Leggi anche > Verissimo, Elettra Lamborghini e Giusy Ferreri presentano la hit estiva “La isla”. In collegamento Filippo Bisciglia

La nuova sontuosa versione super deluxe arriva il 25 settembre 2020 – via Warner – completa del doppio album rimasterizzato per l’occasione, al quale s’aggiungono ben 60 inediti provenienti dalla mitologica cassaforte del Purple One e due concerti completi (quello audio presso lo stadio olandese Galgenwaard e quello video svoltosi l’ultimo dell’anno del 1987 a Paisley Park a completamento del tour di supporto al disco).



Ad anticipare l’uscita, l’inedito ''Witness 4 the Prosecution (Version 1)''. Altra particolarità del cofanetto: le due collaborazioni con Miles Davis, quella live all’interno del sopracitato concerto a Paisley Park (in cui i due eseguono ''It’s Gonna Be a Beautiful Night)'' e quella in studio, inedita, nel brano ''Can I Play With U?''.  © RIPRODUZIONE RISERVATA