Gianni Nazzaro, la moglie del cantante: «Non c'erano soldi per il funerale, hanno pagato gli amici vip». E fa i nomi

Martedì 24 Agosto 2021
Gianni Nazzaro

Gianni Nazzaro è morto lo scorso 27 luglio a 72 anni a causa di un tumore ai polmoni. Il cantante era in gravi difficoltà economiche e, come svelato dalla moglie Nada Ovcina, hanno avuto problemi per l’organizzazione del funerale. Situazione superata grazie gli amici del mondo dello spettacolo di Gianni Nazzaro, che hanno provveduto al pagamento della cerimonia.

 

 

 

 

 

 

Gianni Nazzaro, la moglie Nada Ovcina: «Funerale pagato dagli amici»

 

 

Gianni Nazzaro, cantante scomparso lo scorso 27 luglio a causa di un tumore, versava in gravi difficoltà economiche tanto che, nel momento della sua morte, è stato molto difficile organizzare il funerale: «Quando Gianni ritornò da me – ha raccontato la moglie Nada Ovcina al settimane “Nuovo”-  dopo la sua disastrosa unione con un’altra donna, aveva accumulato milioni di debiti e in seguito ha lavorato pochissimo. Di conseguenza siamo rimasti con i conti in rosso, come è successo a molti altri artisti. Ma in questo disastro oggi ho avuto il conforto di scoprire quante persone volevano bene a mio marito».

 

I ringraziamenti per i contributi vanno a Lino Banfi, Maurizio Costanzo, Pippo Franco, Sandro Giacobbe, Paola Delli Colli e Martufello: «Mi hanno aiutato concretamente a dargli una sepoltura dignitosa (…) Pinuccio Pirazzoli, direttore d’orchestra Rai, ha pagato la sua cremazione e anche gli orchestrali di Gianni, pur non essendo ricchi, mi hanno dimostrato solidarietà».

Ultimo aggiornamento: 25 Agosto, 22:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA