Flashmob durante il Coronavirus, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro si affaccia al balcone e improvvisa un concerto

Venerdì 13 Marzo 2020 di Silvia Natella
Flashmob durante il Coronavirus, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro si affaccia al balcone e improvvisa un concerto
Anche Giuliano Sangiorgi si è affacciato alla finestra di casa per il flashmob di oggi sotto l'emergenza Coronavirus. Il leader dei Negramaro ha improvvisato un concerto dal vivo emozionando i suoi vicini e il quartiere Monti di Roma. Con la chitarra alla mano ha intonato le sue canzoni più famose, ma anche il brano di Pino Daniele 'Quanno chiove'. Twittato da Pietro Raffa e ritwittato dal profilo della band, il video sta registrando migliaia di visualizzazioni.

Leggi anche > Coronavirus, Flash Mob musicale dai balconi in tutta Italia: l'Inno di Mameli con pentole e tamburelli

Se non ci si può incontrare e abbracciare si può comunque dimostrare la vicinanza nello spirito. La musica può rappresentare una terapia. In molti hanno accettato l'invito che si era diffuso sui social. Le persone affacciate al balcone hanno cantato l'inno di Mameli, strofe che hanno attraversato il Paese e inaugurato una sorta di nuovo Risorgimento. Un modo per esorcizzare le angosce. Si improvvisa con i tamburelli, ma anche con le pentole e le padelle
 

E non sono mancate anche canzoni come "Azzurro" e "Nel blu dipinto di blu". Giuliano Sangiorgi si è esibito anche cantando la sua versione di "Meraviglioso", un vero e proprio inno alla vita, al sole e all'amore. E sui social qualcuno ammette di invidiare i vicini di casa dell'artista: «Sono fortunati perché hanno potuto assistere al suo concerto». 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA