Fabio Rovazzi, la sua versione della lite con Fedez: «Fatica a stringere legami, è malfidato di default»

Venerdì 16 Luglio 2021 di Danilo Barbagallo
Fabio Rovazzi e Fedez (Foto: Instagram)

Fabio Rovazzi torna a parlare dell’ormai storico litigo con Fedez e dà la sua versione dell’accaduto. Fabio Rovazzi e Fedez erano grandi amici e compagni di lavoro ma, come ha spiegato ospite a “Stories” su Sky TG24, qualcosa nel 2018 ha sancito la fine del loro rapporto.

 

 

 

 

Fedez e Fabio Rovazzi (Instagram)

 

 

Fabio Rovazzi e la lite con Fedez

 

 

Lo stesso Fabio Rovazzi a “Stories” su Sky TG24, sebbene incalzato dal conduttore, ha ammesso di trovarsi in grande difficoltà nel parlare della separazione datata 2018 con Fedez, fino a poco prima amico e collega di lavoro: «La situazione che mischiare il lavoro all’amicizia è sempre molto pericoloso – ha svelato il cantante -  È una situazione difficile da spiegare quella lì, come posso spiegartela? Non si può. Soprattutto io non ho mai voluto portarla sul piano pubblico, mi è sempre piaciuto parlare vis a vis con le persone. E così ho fatto poi con lui: dopo tutte le cose che sono successe io penso di averlo visto almeno due volte, parlando di tutto quanto e chiarendo parecchi aspetti di tutta la situazione. E mi dispiace, sostanzialmente mi dispiace molto perché era un’amicizia vera, nel senso che siamo diventati amici molto prima che io diventassi quello che sono, era nata in modo super spontaneo ed era un’amicizia vera».

 

 

Fedez e Fabio Rovazzi gemelline di Shining per Halloween (Instagram)

 

 

Fabio Rovazzi ha anche dato altri particolari sulla sua passata amicizia con Fedez, che ritiene a livello affettivo molto diverso da lui: «Da un lato, c’è una persona che fa veramente fatica a stringere dei legami, a differenza mia, nel senso che lui è molto malfidato di default. Mi è dispiaciuto che abbia dovuto portarla sul piano pubblico, quando potevamo oggettivamente parlarne tranquillamente. L’unica cosa che posso dire riguardo a quella situazione è che sono molto dispiaciuto, quello sì, quello sicuramente».

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Luglio, 19:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA