Ennio Morricone, la casa di Roma all'asta: si parte da una base di 12 milioni di euro

L'asta è gestita da Christie's International Real Estate Roma Exclusive. L'appartamento si trova nello storico Palazzo Muti Bussi

Mercoledì 13 Aprile 2022
Roma, all'asta la casa di Ennio Morricone: si parte da una base di 12 milioni di euro

Roma, la casa di Ennio Morricone va all'asta. Il prezzo di partenza, 12 milioni di euro, appare proibitivo, ma l'appartamento, situato in pieno centro, offre un mix inarrivabile di lusso e storia.

 

Leggi anche > Alex Baroni morto 20 anni fa, Giorgia lo ricorda con una dedica commovente: «Il tempo non cancella niente»

 

In quell'appartamento, un attico su due livelli da ben 1000 metri quadri, Ennio Morricone aveva vissuto per decenni e composto gran parte della propria produzione musicale, non solo colonne sonore di film iconici. L'attico si trova in via dell'Ara Coeli, a due passi dal Campidoglio, all'interno dello storico Palazzo Muti Bussi, progettato e iniziato nel 1585 da Giacomo Della Porta. Ennio Morricone aveva lasciato quella lussuosa casa solo negli ultimi anni di vita, per trasferirsi all'Eur: l'appartamento è stato anche l'ambientazione inconfondibile del film Ennio, diretto da Giuseppe Tornatore.

 

 

A gestire l'asta è Christie's International Real Estate Roma Exclusive, una divisione della celebre casa d'aste londinese. L'attico dove viveva Ennio Morricone, a due passi dal Campidoglio e da piazza Venezia, offre anche un panorama mozzafiato del centro storico di Roma. All'interno dell'appartamento, regolarmente servito da ascensore a piano e compreso di un cortile con due posti auto, ci sono poi numerose sculture collezionate da Ennio Morricone, compresi alcuni manufatti dell'antica Roma. In tutto, su entrambi i piani, l'attico posseduto dal Maestro della musica italiana ha 15 camere da letto e otto bagni completi.

 

 

 

L'attico su due piani dove viveva Ennio Morricone è dotato di tripli ingressi. Al piano inferiore si trova il salone, con soffitti a cassettoni alti cinque metri e quattro grandi finestre che offrono il panorama dell'Altare della Patria. C'è poi lo studio con tre grandi finestre angolare che affacciano sul Campidoglio, un ampio soggiorno con annessa sala da pranzo, un'ampia cucina, quattro camere da letto e quattro bagni. Al piano superiore, caratterizzato da travi in legno a vista originali dell'epoca di costruzione del palazzo, ci sono altri quattro saloni (di cui tre con camino) e un accesso diretto al terrazzo abitabile che permette di vedere il centro di Roma dall'alto e a 360°. Sempre al piano superiore, ci sono una cucina abitabile, cinque camere da letto, quattro bagni e una zona di servizio con camera e bagno.

Ultimo aggiornamento: 14 Aprile, 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA