Arisa, delusione a Verissimo: «Volevo andare a Sanremo, vorrei diventare una piccola Pausini»

La delusione di Arisa a Verissimo: «Volevo andare a Sanremo, vorrei diventare una piccola Pausini»
La delusione di Arisa a Verissimo: «Volevo andare a Sanremo, vorrei diventare una piccola Pausini»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 16:51 - Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 14:18

La delusione di Arisa a Verissimo: «Volevo andare a Sanremo, vorrei diventare una piccola Pausini». La cantante e neo vincitrice di Ballando con le Stelle, si racconta sbato pomeriggio a Silvia Toffanin.

leggi anche > Novità in casa Verissimo: arriva uno spazio dedicato alle storie di “C’è posta per te”

Arisa, ospite sabato 15 gennaio, commenta a Verissimo l’esclusione dalla prossima edizione del Festival di Sanremo: «Mi è dispiaciuto non essere stata scelta, ma capisco la decisione di Amadeus di voler prendere altri artisti. Io tento sempre di partecipare perché il mio sogno è quello di andare all’Eurovision Song Contest. Mi sento profondamente italiana e quindi mi piacerebbe rappresentare il nostro Paese all’estero – e aggiunge – vorrei diventare una piccola Pausini, senza pretese».

Nel corso degli anni la cantante ha abituato il pubblico a cambiamenti radicali che riguardano i suoi look. Una scelta non solo artistica, ma anche personale: «Quando finisce qualcosa taglio i capelli. Anche in amore quando sento che una relazione è finita mi raso a zero».

Arisa è ritornata recentemente come ospite nella scuola di Amici dopo l’esperienza da professoressa nella categoria canto: «È stata una bellissima emozione. Amici è casa e famiglia. Adoro Maria e l’energia da sogno che trasuda da questi ragazzi” – e conclude – mi piacerebbe ritornare!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA