Alex Baroni morto 20 anni fa, Giorgia lo ricorda con una dedica commovente: «Il tempo non cancella niente»

Il cantante se ne andava il 13 aprile del 2002, 25 giorni dopo un incidente motociclistico

Mercoledì 13 Aprile 2022
Giorgia ricorda Alex Baroni, la dedica commovente a 20 anni dalla morte: «Il tempo non cancella niente»

«Il tempo non cancella niente», scrive Giorgia ricordando Alex Baroni nel ventesimo anniversario della sua morte. Il 13 aprile del 2002 l'artista perse la vita a causa di un brutto incidente in motocicletta. La cantante ha dedicato al suo ex fidanzato una dedica commovente e l'ha condivisa sui suoi account social. A corredo di una fotografia di Alex ha scritto le parole «Figlio, fratello,compagno, artista irripetibile».

 

Leggi anche > Morto Gilbert Gottfried, l'attore di Piccola Peste e Un piedipiatti a Beverly Hills: aveva 67 anni

 

Giorgia ricorda Alex Baroni

Sono trascorsi esattamente 20 anni dalla morte dell'autore di "Cambiare". Il cantante se ne andava il 13 aprile del 2002, 25 giorni dopo un incidente motociclistico. Giorgia ha condiviso una sua foto per ricordare a tutti la sua figura: «20 anni senza Alex, figlio fratello amico compagno, e Artista irripetibile, il tempo non cancella niente».  

 

 

 


Giorgia e Alex Baroni

La relazione tra i due era iniziata nel 1997 e terminata nel 2001, pochi mesi prima della scomparsa di Alex Baroni. Una perdita che ha segnato la vita di Giorgia, come ha raccontato pubblicamente in un'intervista: «Per me è come se fosse successo un attimo fa, è un modo per tenerlo sempre accanto. All’epoca ebbi un crollo totale e assoluto, io sono stata aiutata. Ora me ne rendo conto, allora non lo capì». Alex Baroni ha avuto un incidente il 19 marzo 2002: mentre percorreva in moto la circonvallazione Clodia è stato travolto da un'automobile che stava compiendo un'inversione di marcia azzardata. L'automobilista fu scagionato dall'accusa di omicidio colposo nel 2007 e assolto. Il giudice stabilì che Alex Baroni andava troppo veloce e non aveva il casco.

 

Ultimo aggiornamento: 14 Aprile, 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento