Me contro te, la firma è pugliese: premio al cegliese Leuzzi

Giovedì 5 Maggio 2022 di Vincenzo MAGGIORE

Quella dell'ultima edizione del David di Donatello è stata una notte memorabile anche per il regista di Ceglie messapica Gianluca Leuzzi che ha ottenuto il premio David dello spettatore per il suo Me contro te (il film) Il mistero della scuola incantata. La puntata della saga che vede ancora protagonisti i due youtuber Luigi Calagna e Sofia Scalia, autentici fenomeni della rete, si è così guadagnata la statuetta annualmente assegnata al film che ha totalizzato il maggior numero di presenze di spettatori (e non il maggior incasso) calcolato entro la fine di febbraio.

David di Donatello, la pugliese Teresa Saponangelo è la migliore attrice non protagonista

Un po' di Puglia ai David


Quindi, la notte delle premiazioni è stata dipinta con i colori della Puglia grazie alla firma di Leuzzi e a una produzione che, tra gli altri, annovera la presenza di Pierpaolo Zizzi, attore proveniente dalla provincia di Brindisi.
Oltre alla tarantina Teresa Saponangelo, vincitrice del premio Attrice non protagonista per la partecipazione alla pluripremiata pellicola di Sorrentino, presenti alla serata di gala anche la mesagnese Vanessa Scalera (che però non ha vinto il David, candidata come attrice non protagonista per L'arminuta di Giuseppe Bonito) e la fasanese Rosa Palasciano, in lizza come attrice protagonista per Giulia.

«Per ritrovare me stesso mi fingevo qualcun altro»

Leuzzi, da Ceglie allo Ied


Dopo aver trascorso buona parte della sua vita in Puglia, Leuzzi si è trasferito a Milano per studiare IED Film-director. Ha iniziato a lavorare come cineasta per MTV Italia. Nel 2015, ha diretto la sit com Eoghies per DPlay (italian discovery platform). A seguire, ha lavorato sulla prima e sulla seconda stagione di Untraditional, serie TV creata da Fabio Volo e per Like me (Disney Channel). Come regista, si è cimentato nella realizzazione dei film Me contro Te Il Film - Persi nel Tempo (2022), Me Contro Te Il Film - Il Mistero della Scuola Incantata (2021), Me contro Te Il Film: La vendetta del Signor S (2020).

«Così sono arrivata a girare un film con Ronn Moss»: la storia di Mayra, protagonista di "Viaggio a sorpresa"

Chi sono i "Me contro te"


I Me Contro Te, conosciutissimi come Luì e Sofì, sono coppia nello spettacolo e anche nella vita, ma soprattutto beniamini dei più piccoli. Sono entrambi siciliani originari di Palermo, capaci di ottenere enorme popolarità con il loro canale YouTube da milioni di iscritti. Un successo che li ha portati anche a sbarcare al cinema per l'appunto grazie ai tre film di Leuzzi ispirati alle loro avventure già raccontate sui social. Nella pellicola premiata, la storia è incentrata su una scuola bellissima che sta per riaprire dopo anni di abbandono. La cerimonia di inaugurazione vede due ospiti di eccezione, ovvero Lui e Sofi. Con loro c'è un amico ad attenderli, Pongo. Uno scenario perfetto su cui aleggia una presenza misteriosa e inquietante, il Signor S. I Me contro Te sono nuovamente chiamati a misurarsi con la perfidia del loro acerrimo nemico che li costringe a recuperare per lui il misterioso tesoro che si dice sia nascosto proprio nella scuola. Un'avventura magica, in un mondo fatato e straordinario che Lui e Sofi affrontano con coraggio e leggerezza in nome dell'amicizia.

Ultimo aggiornamento: 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA