Marlene Kuntz e White Lies al Cinzella

Marlene Kuntz e White Lies al Cinzella
Due nuovi protagonisti d'eccezione nel programma - tuttora in evoluzione - del Cinzella Festival, la rassegna dedicata a musica e cinema che si terrà dal 17 al 20 agosto a Grottaglie nelle Cave di Fantiano, con la direzione artistica dell'attore Michele Riondino.
L'associazione culturale Afo6 - Convertitori di idee, in collaborazione con Radar Concerti e con il patrocinio di Apulia film commission, ha svelato nelle scorse ore la partecipazione, insieme per un appuntamento esclusivo che si svolgerà il 18 agosto, di White Lies e degli italiani Marlene Kuntz.
I White Lies presenteranno dal vivo il nuovo album Five, uscito il 1° febbraio per Pias Recordings, che festeggia i dieci anni della band. Il disco vede un'energia rinnovata nella creatività del trio londinese, ancora una volta capace di allargare i suoi territori sonori dall'electro rock al synth pop. Il risultato è un album importante e ambizioso, che segna il capitolo più maturo della discografia dei White Lies, nei testi e nella sperimentazione musicale.
I Marlene Kuntz, invece, al Cinzella Festival festeggeranno sia i trent'anni di attività che il ventennale del loro terzo disco, Ho Ucciso Paranoia. Sarà un viaggio a ritroso ricco di emozioni che per qualcuno potranno anche trasformarsi in nostalgia, ma densa di vitalità positiva e rigenerante: lo faranno con 10 concerti doppi (da cui 30-20-10MK al quadrato), un primo tutto acustico e un secondo elettrico, per un totale di quasi tre ore di spettacolo.
«Abbiamo deciso di portare avanti l'esperimento fatto lo scorso ottobre a Milano, quando un pubblico attento ed emozionato ci seguì in queste due nostre dimensioni. Allora fu un esperimento, ora sarà una conferma, assecondando il desiderio di portare in giro per l'Italia la doppia anima che è insita nel nostro stesso nome», hanno spiegato a tal proposito i Marlene Kuntz.
La presenza di White Lies e Marlene Kuntz nella serata del 18 agosto, quindi, aggiunge un tassello importante alla formazione del programma del festival di Grottaglie. Un tassello che si aggiunge agli altri nomi già noti, come quelli dei Battles e dei Nu Guinea, il 17 agosto. I primi, ovvero la Networked Band, porteranno un progetto capace di combinare arte, sperimentazione e tecnologia nella musica, in un'unica esclusiva data italiana per presentare in anteprima il nuovo album in uscita in autunno per Warp Records. Nato nel 2002 dalle menti del batterista John Stanier (Helmet e Tomahawk), del chitarrista e tastierista Ian Williams (Don Caballero e Storm & Stress) e del chitarrista David Konopka (Lynx), il (super)gruppo unisce avanzi prog al rock più sperimentale, per sonorità segnate dall'era post industriale e computerizzata. Gli altri, i Nu Guinea, live con la formazione completa Nuova Napoli Live Band in questa unica data pugliese, sono tra le sorprese musicali più importanti del momento. Con un progetto live entusiasmante, che vede sul palco ben 8 elementi, hanno definito senza dubbio la rinascita del Neapolitan Power, riconnettendosi alla tradizione partenopea degli anni '70 e '80: chitarre funky, tastiere spaziali e percussioni afro beat sono gli ingredienti di un mix magnetico e pregno di groove. Un omaggio all'età dell'oro della musica napoletana che si tiene a debita distanza da toni retromaniaci, grazie a una produzione contemporanea e dal sapore internazionale.
Il 20 agosto, invece, il Cinzella Festival ospiterà la pietra miliare dell'indie pop, i Franz Ferdinand che hanno pubblicato il 9 febbraio 2018 Always Ascending. Prodotto da Philippe Zdar dei Cassius, il disco rinnova ma non tradisce le radici indie pop/rock dei FF e fa innamorare di sé pubblico e critica. Always Ascending è solo l'ultimo tassello di una carriera iniziata con l'indimenticabile esordio discografico Franz Ferdinand (2004) che ha portato la band a essere considerata oggi un'istituzione della musica alternative e uno dei progetti più illuminanti del nuovo millennio musicale
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 16 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento: 21:34