Libri e scrittori tra fantasia e realtà/gli appuntamenti di oggi nel Salento

Libri e scrittori tra fantasia e realtà/gli appuntamenti di oggi nel Salento
3 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 09:00

Libri e scrittori protagonisti di diversi “incontri con l’autore” in giro per il Salento.
A Corsano il terzo appuntamento della rassegna “Ti racconto a Capo”, organizzata dall’associazione Idee a Sud Est, vedrà la partecipazione del giornalista Antonio Padellaro, già direttore de L’Unità e Il Fatto Quotidiano, che alle 20.30 in Piazza Santa Teresa presenterà il suo libro “7 cose di cui vergognarsi”. Sollecitato dalle domande di Chiara Fracasso, l’autore ripercorrerà la storia repubblicana, passando per il terrorismo, il piduismo, la corruzione, lo stragismo mafioso, fino alla devastante pandemia da Coronavirus. In programma anche il reading dell’attore Donato Chiarello accompagnato dalle note del pianoforte di Margherita Mariano.
A Lecce alle 19 nell’ex Convitto Palmieri verrà presentato “D’amici d’amore di gente e città”, il volume di poesie a firma di Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce e sindaco di Gallipoli. A introdurre il “viaggio” tra le 73 pagine del volume, ricche di tanta passione e di impegno civile, saranno il vice presidente della Provincia Antonio Leo e l’editore Grazia Manni. A seguire, dialogheranno con l’autore il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il sindaco di Lecce Carlo Salvemini. 
A Nardò alle 20 protagonista della serata sarà Giuseppe Resta con il suo libro “I Re dell’Africa” (edizioni I libri di Icaro) presso il Relais Monastero Santa Teresa, su corso Garibaldi, nel centro storico. Sarà Alessandra Falangone, esperta in comunicazione sociale, a presentare l’ultimo romanzo dell’architetto e storico galateo, mentre a dialogare con l’autore sarà Patrizia Romano. L’ingresso alla struttura è gratuito. “I Re dell’Africa” è un romanzo che si sviluppa tra commedia sociale e noir, nello scenario di una terra del sud, dove l’antica cultura contadina della misura e del rispetto ha abdicato a un illimitato cinismo; lasciando dilagare la corruzione, il malaffare e l’inquinamento, ambientale e sociale, in un groviglio di illegalità diffusa.
Nella seconda giornata della rassegna “Io non l’ho interrotta. Giornalismo, comunicazione, politica”, alle 9.30 al Convitto Palmieri di Lecce seminario sulla “Gestione delle diversità e linguaggio inclusivo nell’informazione” a cura della sociolinguista toscana Vera Gheno. Alle 20.30 la rassegna si sposterà al Castello Volante di Corigliano d’Otranto con un dialogo tra Roberta Covelli, giurista e divulgatrice, autrice del volume “Argomentare è diabolico. Retorica e fallacie nella comunicazione” (Effequ), e Vera Gheno, autrice dei volumi “Chiamami così. Normalità, diversità e tutte le parole nel mezzo” (Il Margine) e “Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole” (Effequ). Alle 22.30 una riflessione sulle prossime elezioni politiche con il comunicatore Dino Amenduni e il giornalista Giovanni Acquarulo, curatore e conduttore di “Moka – Il buongiorno alla radio” di Rai Radio1.
Libri in scena anche a Santa Maria di Leuca dove oggi prende il via la seconda edizione di “Liber Libri in Estate”, rassegna di incontri letterari organizzata dalla Libreria Antica Roma di Taviano e Caroli Hotels nei giardini e nei saloni dell’ottocentesca Villa La Meridiana e sul dehor dell’Hotel Terminal. Fino al 10 settembre ventiquattro appuntamenti, tutti a partire dalle 21, tra reading letterari, presentazione e firmacopie. Si comincia stasera con Andrea Martina e il suo ultimo lavoro “La terza stagione” (Edizioni Esperidi). Dialogherà con l’autore, Mariangela De Simone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA