Jovanotti infiamma Barletta: beach party fino a sera con Sangiorgi, Zalone e Morandi. Giuliano e Checco: sul palco la "resa dei conti"

foto
Sabato 30 Luglio 2022, 21:18 - Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 11:48

Buona la prima. Grande show ieri sera al Jova beach party di Barletta, che questa sera fa il bis. Lo show è iniziato alle 15 tra esibizioni musicali, giochi, stand, food e beverage. Jovanotti, mattatore, è salito sul palco attorno alle 20.30 e da lì in poi è stata l'apoteosi: grandi successi, vecchi brani e, soprattutto, gli ospiti sul palco.

Sangiorgi, Morandi e Zalone

Grandi emozioni quando Lorenzo Jovanotti ha introdotto sul palco Giuliano Sangiorgi, con un toccante discorso sull'amicizia (e abbraccione finale). Giuliano ha infiammato subito il palco cantando "Estate", poi "Nuvole e lenzuola" insieme con Jovanotti e sul finale "Safari", il singolo in cui Giuliano e Lorenzo avevano già duettato.

Video

Poi finalmente la "resa dei conti": quando sul palco è arrivato Checco Zalone - chi non ricorda "Lu pollu cusutu n'culu", il brano con cui a Zelig faceva ironia proprio sui Negramaro, oppure la celebre imitazione di Jovanotti? - è stata l'apoteosi: per la prima volta i tre si sono ritrovati sul palco ed hanno cantato insieme, tra una battuta e una risata, come accade sempre quando sul palco arriva Luca Medici. Memorabile l'esecuzione del cavallo di battaglia di Checco, il brano comico "Angela"

Poi sul gran finale è arrivato anche Gianni Morandi, in questi giorni in vacanza nel Salento: “Fatti mandare dalla mamma" e "C’era un ragazzo" per emozioni forti.

Video

Sul palco di Jovanotti anche Benedetta Pilato. Lui l'aveva già inviata nel 2019, in Basilicata. Lei è una grande fan, in quel caso disse di aver realizzato un sogno e da allora spesso i due si scambiano like e commenti sui social dopo le vittorie.

Viabilità e parcheggi

L'amministrazione comunale e la società di servizi Barsa spa hanno predisposto un piano della viabilità e di divieti con ordinanze, d'intesa con le forze di polizia. Preparato anche un piano di parcheggi con un servizio navetta. Un grande evento per Barletta, con importanti risvolti per l'indotto economico cittadino. «Certo si tratterà di un tifone che si abbatterà sulla nostra routine - afferma l'amministratore unico della società partecipata dal Comune Michele Cianci - ma la città ha bisogno di testare le sue resistenze. Abbiamo un potenziale turistico incredibile: noi ce l'abbiamo messa tutta».

Un docufilm su RayPlay

È disponibile, su RaiPlay, il quarto capitolo de «L'estate adesso-Jova Beach Play», il docufilm che ripercorre le tappe musicali di Jovanotti nel suo tour 2022 sulle spiagge italiane. Questa settimana il racconto è quello della tappa di Cerveteri, sul litorale romano, con tanti ospiti a duettare sul palco con Jove, da Raf a Paola Turci, da Brunori Sas fino a un grande Renato Zero, che ha emozionato e fatto cantare gli oltre 40mila spettatori, travolti dalle note di intramontabili successi. È Pierluigi Pardo, noto conduttore e giornalista sportivo, a ripercorrere i momenti salienti regalando uno sguardo privilegiato da spettatore e nel contempo da protagonista della giornata. «L'estate adesso-Jova beach Play», racconta i migliori momenti del backstage del mega tour estivo del cantante sulle spiagge italiane, attraverso inediti punti di vista degli ospiti che in ogni tappa lo accompagnano. Nelle puntate precedenti lo speciale ha portato su RaiPlay il racconto degli appuntamenti di Lignano Sabbiadoro, Marina di Ravenna, Albenga e l'unica tappa montana di Gressan, in Val d'Aosta. Ogni episodio di «L'estate adesso - Jova Beach Play» ha una durata di circa 15 minuti e viene reso disponibile ogni settimana a ridosso delle varie tappe. La pubblicazione della serie è quindi contestuale al tour: un racconto «a caldo», immediato e fortemente ancorato a ciò che sta accadendo con tante sorprese e altrettanti momenti emozionanti da vivere con la piattaforma della Rai. E a completare la serie uno speciale in cui sarà lo stesso Jovanotti a ripercorrere l'intero viaggio del Jova Beach Party. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA