Il commissario Ricciardi, ultimo episodio: l'attrice Maria Angela Robustelli protagonista

Giovedì 25 Febbraio 2021 di Enrica Buongiorno

Maria Angela Robustelli sarà la protagonista femminile di In fondo al tuo cuore, sesto e ultimo episodio della fortunata fiction Il Commissario Ricciardi, in onda lunedì 1 marzo alle ore 21.25 su RaiUno per la regia di Alessandro D’Alatri, e tratto dal romanzo "In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi” di Maurizio de Giovanni. In quest'ultimo capitolo della serie, Maria Angela Robustelli interpreterà il ruolo di Carmela Iovine, un personaggio controverso e misterioso, denso di emotività e sentimento. 

Il Commissario Ricciardi, parla l'attrice Daniela De Vita: «La mia "Vipera" sexy ma fragile»

E’ stata un’esperienza intensa e gratificante per la Robustelli prima come lettrice e poi come interprete, non solo per essere stata al fianco di grandi attori, ma, soprattutto, per il clima di grande collaborazione, condivisione d'intenti e amore puro per questo mestiere, palpabile sul set. Il regista Alessandro D’Alatri, si è trasferito a Napoli, in largo anticipo, per scegliere gli attori con meticolosa cura, cercandoli a teatro, incontrandoli, ascoltandoli, respirandone la stessa aria. “E questa cosa - sottolinea Maria Angela Robustelli - restituisce speranza a chi, come me, fa questo mestiere, e in questo momento storico ancora di più. Il rispetto per la nostra professione ha permesso a tanti attori, che da anni dedicano la propria vita a questo lavoro, al teatro, alle tournée, la possibilità di mostrarsi al grande pubblico”. 

Teatro, cinema e televisione l’hanno vista al fianco, tra gli altri, di Toni Servillo, Michele Placido, Maurizio Scaparro, Lina Prosa, Alessia Siniscalchi, Lina Wërtmuller, Edoardo De Angelis, Alessandro D’Alatri. Paolo Sorrentino l’ha diretta nella ripresa-documentario sullo spettacolo Le voci di dentro di Eduardo De Filippo, regia di Toni Servillo, ed ha ricevuto il Premio Marmorata “Naples in the World” per il ruolo di Teresa Amitrano. Il percorso di formazione dell'attrice partenopea nasce in famiglia, poi con la nascita dell’’Associazione La giostra, fondata da Maria e Valeria Tavassi nel 2000, di fatto nel ’96, e la successiva formazione della Compagnia La giostra, prende vita un solido e apprezzato progetto teatrale. 

Nel 2016 il Teatro La giostra, di cui Maria Angela Robustelli ricopre il ruolo di organizzatrice di programmazione e formazione, prende vita in Via Speranzella 81 a Napoli, con un progetto di rifunzionalizzazione di un bene pubblico in disuso, restituendolo alla città, come Teatro di Territorio. Dopo circa tre anni di lavoro riconosciuto da pubblico e critica, il teatro viene chiuso per mancanza di formalizzazione sull’utilizzo dei locali comunali, e di cui si attende ancora una chiara risoluzione, nonostante continue sollecitazioni.

 

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 12:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA