GF Vip, scontro fra Lulù e Soleil Sorge per un tartufo sparito: «Non rompere er ca…o»

Soleil ha provato ad interromperla, provocando una reazione ancor più dura in Lulù

Aria agitata all'interno della casa: forte litigio fra Lulù e Soleil
Aria agitata all'interno della casa: forte litigio fra Lulù e Soleil
3 Minuti di Lettura
Domenica 2 Gennaio 2022, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 18:38

Anno nuovo, musica nuova nella casa del GF Vip. Sembra che la principessa Lulù Salassiè, che spesso si è mostrata debole e in crisi, abbia acquisito maggior sicurezza e maturità personale, tanto da saper fornteggiare da sola la spavalda Soleil Sorge. Tutto è cominciato quando è sparito un tartufo.

Leggi anche - Chiara Ferragni e Fedez, lei negativa al covid: «Primo selfie senza mascherina. Mio marito ancora positivo»

Spesso il cibo accende gli animi degli inquilini del GF Vip, molti dei quali nascondono degli alimenti per non farli trovare agli altri. «Qualcuno si è intascato il tartufo. Barù, tu l’hai visto?» ha chiesto la Selassiè, ricevendo risposta negativa dal nipote di Costantino della Gherardesca. «Era per principio, questa roba qua non va bene», ha evidenziato la principessa, sostenendo che se avesse fatto sparire lei qualcosa, sarebbe stata sommersa dalle critiche.

Ed è qui che è intervenuta Soleil: «Per principio tu nascondi le cose in camera? Di cosa stiamo parlando? La torta e la frutta… Sono stanca perché nessuno ha dei principi validi», dice riferendosi alla Selassiè. Quest'ultima si è giustificata dicendo che la torta, fatta da lei stessa, l’ha portata nella sua stanza su consiglio di Manila Nazzaro e Carmen Russo, per poi sbottare contro Soleil: «Ma perché devi agitarti? Stai serena! Vieni qua e ti agiti, io sto parlando con Barù del tartufo. Non devi inalberarti per queste str.. Comunque ti tocca perché l’hai nascosto tu il tartufo, altrimenti stavi tranquilla».

Soleil ha provato ad interromperla, provocando una reazione ancor più dura in Lucrezia: «Mi fai parlare? Allora urlo ancora di più. Non rompere er ca…o. Aggredire sempre le persone urlando. Pensi che se urli la gente sta zitta perché ha paura. Non abbiamo paura. Basta. Ma chi ti ha parlato? Ora ciao, basta. Ma che ca..o vuoi?».

Giacomo Urtis, presente alla scena, ha provato placare i toni. Il buon proposito, però, non ha sortito gli effetti sperati. «Ok, va bene, tu sei maleducata. Così parli a tua sorella e alla tua famiglia», la stilettata di Soleil che però si è ritrovata a dover affrontare un altro siluro fatto partire da Lulù: «Sì così parlo a chi pare a me, ciao addio» ha detto piantando in asso l’italoamericana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA