Sanremo, ha vinto Diodato. La sua canzone in filodiffusione a Taranto
Gli auguri di Roy Paci e Ozpetek

Domenica 9 Febbraio 2020

SANREMO - Oggi dalle 12 la musica di Giovanni Paisiello ha lasciato il posto alla canzone di Antonio Diodato. La filodiffusione del Teatro Comunale Fusco, prevista, come da qualche tempo a questa parte, a mezzogiorno con un'aria del celebre compositore tarantino del Settecento, da oggi, e per tutta la prossima settimana, lascerà spazio a Fai rumore, la canzone vincitrice della settantesima edizione del festival di Sanremo. Lo rende noto il Comune di Taranto, la città di Diodato. Il teatro si trova in una strada centrale della città jonica. «Un piccolo gesto per un nostro grande artista», commenta su facebook l'assessore comunale alla Cultura Fabiano Marti.

Il cantautore cresciuto a Taranto è infatti il vincitore del  70° Festival della canzone italiana. L'artista, a tre anni dall'album “Cosa siamo diventati”, ha vinto con “Fai rumore".  Al secondo posto si è classificato Francesco Gabbani.  Al terzo  i Pinguini tattici nucleari.
A Diodato è stato assegnato anche il premio della critica intitolato a Mia Martini e quello della stampa intitolato a Lucio Dalla. 
Diodato ha voluto dedicare la vittoria alla sua Taranto ed ha confermato il suo impegno per l'organizzazione del concertone del Primo Maggio «insieme con i miei fratelli Michele Riondino e Roy Paci».

Si moltiplicano intanto gli auguri del mondo dello spettacolo, dal compagno di strada all'ultima edizione, Roy Paci, a Ferzan Ozpetek, percui Diodato ha firmato uno dei pezzi della colonna sonora dell'ultimo film.
 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 13:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA