Domenica In, chiusura anticipata? Mara Venier: «Non ce la faccio più, sono stanca»

Giovedì 21 Maggio 2020 di Ida Di Grazia
Chiusura anticipata per Domenica IN? Mara Venier: «Non ce la faccio più»

Chiusura anticipata per Domenica IN? Mara Venier: «Non ce la faccio più». La regina della domenica Mara Venier si lascia andare ad uno sfogo durante una diretta instagram ammette di voler terminare Domenica In i primi di giugno e non il 28 giugno secondo quanto stabilito insieme alla Rai nelle scorse settimane.

Leggi anche > L'Intervista, Ambra Angiolini da Maurizio Costanzo: «Sono innamorata e ho un grande sogno»

«Mi fermo, non ce la faccio, sono stanca, non ce la faccio. Vorrei finire un po’ prima, penso che finiremo il 5 giugno. Avremmo dovuto finire alla fine di maggio». Durante una diretta Instagram, riportata da Davide Maggio,  Mara Venier ha confessato ai propri follower la sua difficoltà e stanchezza nel portare avanti Domenica IN ancora  per un altro mese e di voler chiudere in anticipo la trasmissione. 
Solo la scorsa settimana aveva invece annunciato in diretta l'allungamento fino a fine giugno: «Il direttore di rete e il direttore generale, Salini e Coletta, hanno chiesto di andare avanti fino al 28 giugno. E allora se tutto va bene noi saremo con voi fino al 28 giugno, con Domenica In ogni domenica». Qualcosa però è cambiato, evidentemente il contenitore domenicale grava troppo sulla conduttrice che ogni domenica da sola in studio manda avanti una trasmissione intera. Solo domenica scorsa, per la prima volta da quando è scoppiata l'emergenza coronavirus Mara Venier ha potuto avere un'ospite in studio: Pamela Prati. Ospitata che ha generato non poche polemiche : «Pamela Prati può piacere, non può piacere, per carità, ma ho trovato un accanimento su questa cosa, veramente esagerato, soprattutto in questo momento.  Hanno attaccato ovviamente anche me, ma ragazzi questa donna ha chiesto scusa, basta». Tornando all'ipotesi di chiusura anticipata di Domenica IN, invece, ancora nulla è deciso, la Venier dovrà parlarne con il direttore di Rai 1 Stefano Coletta e decidere il da farsi.

 

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA