Diodato scrive a Conte e ai ministri: «Più rispetto per i musicisti»

Martedì 16 Giugno 2020

«Non riesco a capire perché i lavoratori di questo settore non meritino lo stesso rispetto, le stesse attenzioni riservate a tutti gli altri». È l'appello del cantante tarantino Diodato su Twitter, con il quale il cantautore si rivolge a Giuseppe Conte, ai ministri Dario Franceschini e Nunzia Catalfo e agli Stati Generali in corso in questi giorni.

Il post di Diodato arriva anche in occasione della Festa della Musica, in programma domenica 21 giugno: il cantante pubblica infatti, insieme al commento, una foto di tanti operatori del settore musicale che, in previsione della giornata, stanno attuando una muta protesta apparendo sui social con il cartello #iolavoroconlamusica.

Ecco tutte le foto della singolare protesta:

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA