Dantedì, Roberto Benigni legge in tv i canti del Paradiso: l'omaggio a Dante Alighieri

Giovedì 25 Marzo 2021 di Gabriele Santoro

In apertura del XXV Canto del Paradiso della Divina Commedia, Dante Alighieri pone la propria condizione di esiliato da Firenze, ma la raffigura come temporanea perché il valore immortale del poema lo avrebbe potuto riportare nella sua comunità. Nel Salone dei Corazzieri del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Roberto Benigni ha scelto di interpretare le terzine di questo Canto per celebrare il Dantedì....

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA