Nick Cordero morto di coronavirus: la star lottava contro il Covid da 90 giorni e aveva perso una gamba

Lunedì 6 Luglio 2020
Morto di coronavirus Nick Cordero: la star lottava contro il Covid da 90 giorni e aveva perso una gamba

Morto di coronavirus Nick Cordero: l'attore lottava contro il Covid da 90 giorni e aveva perso una gamba. La star di Broadway non è riuscito a sconfiggere l'infezione ed è morto ieri all'età di 41 anni. Cordero era ricoverato in terapia intensiva presso il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles da marzo. A darne notizia è il New York Times.

Leggi anche > «Covid-19 può essere trasmesso attraverso l'aria»: 200 esperti contraddicono l'Oms

«Dio ha un altro angelo nel cielo... Il mio caro marito è morto questa mattina. Circondato dall’amore della sua famiglia che ha cantato e pregato mentre lasciava delicatamente questa terra», l’annuncio della vedova Amanda Kloots, che ha avuto un figlio da Cordero soltanto un anno fa. 

L'attore è stato in ospedale per più di tre mesi e ha subito anche l’amputazione di una gamba nel mese di aprile in seguito ad alcune complicazioni. Le gravi condizioni in cui si trovava gli avevano fatto perdere 30 chili. 

Cordero era conosciuto soprattutto per i suoi ruolo a teatro. «È molto debole. Non può ancora muoversi e i suoi muscoli si sono atrofizzati. Non riuscirà a recuperarne l’uso finché non potrà tornare a muoversi», si leggeva in rete tre giorni fa, dopo l’uscita dal coma farmacologico.
 

Ultimo aggiornamento: 15:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA