Morto George Segal, leggenda di Hollywood, accanto a Liz Taylor in "Chi ha paura di Virginia Woolf"

Mercoledì 24 Marzo 2021 di Riccardo De Palo

Se ne va anche uno dei veterani tra gli attori americani, George Segal, una nomination all’Oscar per “Chi ha paura di Virginia Woolf”, apprezzato interprete di serie tv, capace di modulare i toni tragici come quelli della commedia. Aveva 87 anni. Il decesso è avvenuto a causa di complicazioni durante un intervento di bypass a Santa Rosa, in California. «La nostra famiglia è devastata dal dolore», ha fatto sapere la moglie, Sonia, in una dichiarazione alla stampa. 

 

 

 

L’attore era ancora una delle star della serie tv "The Goldbergs", ancora in onda negli Usa dal 2013. Nel 1973, con “Un tocco di classe”, aveva vinto un Golden Globe. Moltissime le sue interpretazioni in film diventati dei classici, come “La nave dei folli” (1965) di Stanley Kramer, in cui interpretava un artista egocentrico, con Simone Signoret e Vivien Leigh. In un altro classico, “Qualcuno da odiare”, ha il ruolo di un prigioniero di guerra in un campo giapponese.

Addio allo sceneggiatore Buck Henry: scrisse “Il Laureato” per Mike Nichols

Ma il ruolo che lo ha reso famoso è, come detto, “Chi ha paura di Virginia Woolf” (1966), tratto dalla pièce teatrale di Edward Albee, in cui recita nel ruolo del giovane professore Nick accanto a Elizabeth Taylor e Richard Burton. Si tratta di una pellicola che l’American Film Institute collocò al 67° posto tra le migliori di tutti i tempi. 

Segal era stato omaggiato di recente con una stella nella Walk of Fame di Hollywood. I più giovani lo ricorderanno per alcune serie tv, come “Just Shoot Me!” che andò in onda fino al 2003, o per il ruolo del nonno Albert “Pops” Solomon nella serie della ABC  “The Goldbergs.” «Abbiamo perso una leggenda - ha scritto su Twitter il creatore della serie, Adam F. Goldberg - è stato un vero onore essere una piccola parte dell’incredibile carriera di George Segal. Per puro caso finii per scritturarlo, era l’attore perfetto nella parte di Pops. Proprio come il mio vero nonno, George era un ragazzo di cuore dal tocco magico». 

 

Segal lascia una moglie e due figlie avute da un precedente matrimonio.

 

Ultimo aggiornamento: 23:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA