Marilyn Manson risponde alle accuse di Evan Rachel Wood: «Relazioni consensuali, orribile distorsione della realtà»

Martedì 2 Febbraio 2021
Marilyn Manson (Instagram)

Marilyn Manson risponde alle accuse di Evan Rachel Wood. L’attrice Evan Rachel Wood ha denunciato dal suo account instagram le violenze subite dal suo ex Marilyn Manson e ora il cantante rompe il silenzio e risponde sempre via social: “Relazioni consensuali, orribile distorsione della realtà”.

 

 

 

 

MARILYN MANSON ED EVAN RACHEL WOOD, IL CANTANTE ROMPE IL SILENZIO

Marilyn Manson da Instagram risponde alle accuse mosse dalla ex fidanzata Evan Rachel Wood. In un post ha scritto: “Naturalmente, la mia arte e la mia vita sono state a lungo una calamita per le polemiche, ma queste recenti accuse sono un’orribile distorsione della realtà. Le mie relazioni intime sono sempre state del tutto consensuali e condivise con partners che avevano la stessa mentalità. Indipendentemente da come - e perché - gli altri ora scelgono di travisare il passato, questa è la verità''.

 

 

EVAN RACHEL WOOD ACCUSA MARILYN MANSON

Il post segue di poco più di un giorno quello di Evan Rachel Wood, che dal suo account Instagram ha parlato degli abusi subiti dal suo ex Marlilyn Manson (vero nome Brian Warner): “Il nome dell’uomo che ha abusato di me - ha scritto sul social l'attrice -  è Brian Warner, noto a tutti come Marilyn Manson. Ha iniziato adescandomi quando ero adolescente e ha orribilmente abusato di me per anni. Mi ha fatto il lavaggio del cervello e manipolata per sottomettermi a lui. Sono stufa di vivere con la paura di ritorsioni, diffamazioni o ricatti. Sono qui per accusare quest’uomo pericoloso e l’industria che l’ha sempre difeso e protetto, prima che possa rovinare altre vite. Sono dalla parte delle vittime che non vogliono più restare in silenzio".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA