Jennifer Aniston contro le influencer: «Ma queste persone che diventano famose e non fanno nulla...» E fa i nomi

Aniston: «Dico sempre che mi sento fortunata ad aver avuto un piccolo assaggio del settore prima che diventasse quello che è oggi, che è semplicemente diverso: più servizi di streaming, più persone»

Jennifer Aniston esprime il suo dissenso verso il mondo del web che plasma persone che non lavorano ma diventano note e ricche
Jennifer Aniston esprime il suo dissenso verso il mondo del web che plasma persone che non lavorano ma diventano note e ricche
3 Minuti di Lettura
Sabato 18 Giugno 2022, 13:39 - Ultimo aggiornamento: 15:06

Jennifer Aniston contro tutti. Dopo le osservazioni dell'attrice sulle celebrità che sono diventate famose senza lavorare. Tra queste ha nominato Paris Hilton e Monica Lewinsky. Durante un'ospitata in Variety's Actor on Actor, la star 53enne di Friends ha parlato con Sebastian Stan di come «Internet abbia plasmato una nuova cultura sulle persone che diventano famose».

Leggi anche > Fedez, «niente sesso prima del matrimonio»? La replica alle parole del Papa alle giovani coppie

Parlando del sex tape di Pamela Anderson e Tommy Lee, Aniston ha commentato: «Questa cosa delle persone che diventano famose praticamente per non fare nulla. Voglio dire: Paris Hilton, Monica Lewinsky e tutti quelli».

Il sex tape della Hilton con il suo ex fidanzato Rick Salomon è trapelato su Internet nel 2004, mentre c'era uno scandalo sessuale che circondava l'ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e Lewinsky nel 1998.

«Dico sempre che mi sento fortunata ad aver avuto un piccolo assaggio del settore prima che diventasse quello che è oggi, che è semplicemente diverso: più servizi di streaming, più persone», ha detto Aniston. «Sei famoso da TikTok. Sei famoso da YouTube. Sei famoso da Instagram. È quasi come se stesse diluendo il lavoro del nostro attore» ha continuato.

Subito dopo i suoi commenti, in molti hanno replicato alla star di We're The Millers, sostenendo che lei provenisse dal "nepotismo". «Paris Hilton, Jennifer Aniston stessa è una bambina di nepotismo, la maggior parte delle celebrità di allora erano bambini di nepotismo e ora sono bambini di nepotismo... per favore» si legge su Twitter. 

Anche Katy Forrester è intervenuta dichiarando al The Sun ha scritto: «Adoro Jennifer Aniston ma non lavora neanche lontanamente per tante ore come Paris Hilton - quella donna prenota le apparizioni 24 ore su 24!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA