Boomdabash, la sorpresa per Paolo: il nostro regalo per farlo sorridere

Giovedì 11 Luglio 2019 di Valentina PERRONE
Ci sono regali che restano. E che valgono molto, moltissimo. Come quello che si è visto recapitare Paolo Arnesano, il giovane di Salice Salentino affetto da Sla, nell’ospedale Perrino di Brindisi dove attualmente è ricoverato. Sono andati a trovarlo i suoi idoli, Biggie Bash e Payà, le voci note della band salentina Boomdabash, per donargli la gioia immensa, scritta nei suoi sorrisi che da soli brillano, senza alcun bisogno di parole. Nella stanza d’ospedale hanno scherzato e chiacchierato, rigorosamente in dialetto salentino, attraverso il monitor con cui Paolo, mediante i suoi occhi, comunica con il mondo. È stato un regalo di compleanno in anticipo: il 12 luglio Paolo compirà 37 anni e i suoi amici, supportati dai genitori e dalla moglie Valentina, hanno saputo cogliere nel segno concretizzando un dono che si è rivelato graditissimo. Qualche mese fa Paolo Pagano, in arte Payà, era già stato da Paolo e gli aveva promesso che sarebbe tornato a trovarlo e non lo avrebbe fatto da solo. Promessa mantenuta, dunque, con in più un posto in prima fila per il giovane salicese al concerto che la band terrà a Trepuzzi il prossimo 11 agosto. © RIPRODUZIONE RISERVATA