Al Bano e Romina a Sanremo: il rifiuto di lei dietro il siparietto nostalgico

Mercoledì 5 Febbraio 2020
La coppia d'oro della canzone italiana è tornata a far sognare il pubblico dell'Ariston ma a quanto pare ci sarebbe un retroscenadietro il siparietto nostalgico di Albano e Romina Power. Nel collage non potevano mancare brani come “Nostalgia canaglia”, “Felicità”, “Ci sarà”, “La siepe”. Ma Al Bano avrebbe voluto duettare con lei in un brano inedito composto da Franco Fasano e Fabrizio Berlincioni intitolato “Per troppo amore” che da una lettura tutta speciale della fine del loro matrimonio.
“Per troppo amore mi son rimesso in gioco/ Ed era poco quel che avevo in cambio… Per troppo amore ho trasformato in oro Le tue manie pesanti come il piombo… Per troppo amore quante volte ho pianto Nascondendomi dietro un sorriso…. Non ho deciso questa lontananza Né la mia fuga dal tuo paradiso”. I riferimenti alla loro storia sono più che chiari.

Sanremo, Celentano: «Giuria demoscopica scandalosa, ma bravo Amadeus»

Romina, quando ha sentito la canzone, ha espresso contrarietà e disappunto e si è rifiutata di cantarla. Ma Albano non si è perso d’animo e ha incluso ugualmente il brano nel nuovo disco intitolato “Raccogli l’attimo” in uscita a giorni che propone 4 canzoni cantate da Albano e 4 da Romina.
L’omonimo brano composto da Cristiano Malgioglio è stato l’unico inedito del siparietto. Un brano che avrebbe dovuto partecipare alla gara. Dopo il primo no di Romina si era pensato a Romina jr, ha raccontato lo stesso Malgioglio.
Altro inedito in duetto si intitola “Cambierà”. «Sarebbe stato un peccato scartare una canzone struggente come “Per troppo amore”, spiega Albano”. Esplicito il finale: “ Per troppo amore io non ti rimpiango Perché ti sento ancora qui vicino…”.

Intanto sul web si moltiplicano commenti e parodie, anche sulla caduta (evitata) di Al Bano, che ha potuto contare sul braccio della ex consorte per restare in equilibrio. 

 
Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 16:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA