Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

Lunedì 19 Ottobre 2020
Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

BRUXELLES - "Ho appena parlato col" capo negoziatore britannico per la Brexit "David Frost. Come affermato dalla presidente von der Leyen venerdì, ho confermato che l'Ue resta disponibile ad intensificare i colloqui a Londra questa settimana, su tutti gli argomenti e sulla base di testi giuridici. Attendiamo ora la reazione del Regno Unito". Così il capo negoziatore della Ue, Michel Barnier, su Twitter. 

"L'incontro di oggi" col ministro britannico Michael Gove "ha mostrato la volontà politica di entrambe le parti a muoversi. Questo è necessario, perché nonostante qualche progresso, il Regno Unito deve fare ancora molto lavoro, in particolare sull'attuazione del protocollo" delle frontiere irlandesi. Così il vicepresidente della Commissione europea, Maros Sefcovic, al termine della quarta riunione del Comitato misto Ue-Regno Unito sull'attuazione dell'accordo di recesso. "Intensificheremo i contatti. Sono pronto ad andare oltre l'approccio ordinario".

Londra ribadisce che la ripresa dei colloqui commerciali post-Brexit con l'Ue "non ha senso" se Bruxelles non cambia posizione, poiché il vertice della scorsa settimana "non ha lasciato basi per raggiungere un accordo". "Non ha senso continuare a negoziare. Finché l'Ue manterrà la sua posizione, tali colloqui saranno privi di significato", ha detto davanti al parlamento il ministro Michael Gove, responsabile del coordinamento dell'azione del governo.

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA