Cinema e concerti, ritorno in piazza

Mercoledì 23 Marzo 2022 di Alessandra LUPO

A cavallo del sospirato “rompete le righe” in arrivo con la fine dell’emergenza sanitaria, la Puglia si prepara a riprendersi la scena notturna (e non solo) con una lunga serie di eventi che segneranno il ritorno alla socialità e alla voglia di divertirsi di questa primavera/estate. 
L’evento che aprirà ufficialmente la bella stagione è il Bif&st. Il Bari International Film e Tv Festival, giunto alla sua tredicesima edizione, torna da sabato prossimo (26) al 2 aprile come evento diffuso nei teatri del capoluogo: Petruzzelli, Piccinni, Kursaal Santalucia e Margherita.

Bari International Film e Tv Festival

La serata di inaugurazione si terrà venerdì con l’anteprima assoluta del documentario dedicato a Gianni Minà di Loredana Macchietti. La sezione “Anteprime internazionali” comprende otto titoli della produzione mondiale: tra questi “Hill of Vision” di Roberto Faenza, “La fortuna” di Alejandro Amenábar e “Operation Mincemeat” di John Madden. L’edizione 2022 dedicherà un tributo a Pier Paolo Pasolini programmando l’indimenticabile ”Mamma Roma” oltre ad un ciclo di lezioni sulla complessa figura dell’intellettuale nato 100 anni fa.
Nono solo cinema, però.

Ad aprile Bari si prepara dopo 5 anni ad accogliere di nuovo Fiorello che il 25, 26 e 27 porterà al Teatro Team il suo spettacolo che cambia ad ogni serata: è stato necessario aggiungere una terza data con i biglietti per le prime due andate a ruba. 

La passione a Sud, viaggio tra i Misteri
A strettissimo giro toccherà alla musica riaccendere gli amplificatori con una sfilza di eventi a cominciare dal “Non stop live” di Vasco Rossi al San Nicola di Bari il 22 giugno (già sold out da tempo) seguito da Cesare Cremonini che si esibirà all’Arena della Vittoria il 25. Il 3 luglio toccherà a Ultimo esibirsi sempre al San Nicola, mentre nella stessa sera Bari sarà toccata dall’Inviolate World Tour del chitarrista Steve Vai al teatro Petruzzelli. 

Il souvenir è speciale: miniera artigianato

Pixies


Una lunga stagione con la musica dal vivo che rivedrà in Puglia, questa volta a Lecce, i Pixies (il 16 agosto, data di recupero del concerto de 29 agosto 2020 saltato per la pandemia). Blanco, fenomeno musicale dell’anno dopo la vittoria a Sanremo al fianco di Mahmood, segnerà il ritorno dei grandi live del parco Gondar di Gallipoli (4 agosto, biglietti esauriti in un solo giorno). Il ritorno a pieno regime del Gondar sarà tra le novità dell’anno e porterà nel Salento alcuni dei nomi più importanti della scena urban e rap italiana: Marracash, Rkomi, Gemitaiz, Lazza, Ariete, Franco 126.

«Qualità e sostenibilità, così il salto definitivo». Parla Pagliara, proprietario del brand Valtur
In realtà, il calendario dei live partirà molt prima: il doppio concerto di Tommaso Paradiso, ex frontman dei TheGiornalisti, che il 31 marzo e il 1 aprile sarà al Teatro Team di Bari con il suo primo tour solista. 


La programmazione indie farà la parte del leone al Demodè di Modugno che ospiterà Mobrinci l’8 aprile (e il 9 allo Spazio Porto di Taranto), Frah Quintale (il 9 e il 10), Rkomi (il 23), Coez (il 28) e Speranza (il 29). Mentre il 23 aprile ad “AncheCinema” di Corso Italia, a Bari, arriveranno gli Zen Circus, tra le band alternative più amate degli ultimi 20 anni.
L’elenco è lungo e fitto. Al Demodè, il 16 aprile, arriveranno i Subsonica, mentre il 22 aprile al Teatro Team di Bari ci sarà Samuele Bersani, seguito da Mario Biondi il 12 maggio, Rocco Hunt (14 maggio). Tornerà Gianna Nannini che il 18 maggio toccherà la Puglia dopo l’ultimo rinvio dovuto al Covid: il tour nei teatri dell’artista senese recupererà anche i biglietti del 19 marzo scorso (Teatro Team) e del 16 novembre 2021 (Palaflorio di Bari). Proprio al Pala Florio saranno Gazelle il 25 maggio e Marracash il 30 dello stesso mese ad aprire le danze. 
Il mese di giugno, invece, è segnato dalla grande attesa del Medimex che farà tappa a Taranto. Alcune date sono in via di definizione, ma i riflettori saranno tutti per la cantautrice americana St Vincent annunciata per il 12 giugno. Mai come quest’anno, con i tour sbloccati, i calendari sono roventi.

La Puglia rinasce: è già primavera
È il caso del Locus Festival che torna con una programmazione di primissima fascia: Paolo Nutini a Trani il 23 luglio e i Kings of Convenience a Minervino Murge il 30 luglio. Ma ci saranno anche Cosmo, Mannarino, il ritorno della cantantessa Carmen Consoli (il 13 agosto a Locorotondo), ma anche la Rappresentante di Lista e Willie Peyote. 
A Barletta il 30 e 31 luglio torna, invece, Jovanotti con il Jova Beach Party, il grande raduno danzante che, dopo l’esordio nel 2019, bisserà sulla stessa spiaggia. Senza dimenticare il Luce Festival: dopo le tappe tra Molfetta e Bitonto che si concluderanno il 29 luglio con Mecna e Fabri Fibra, sabato 20 agosto farà il colpo grosso a Fasano con il concerto-evento di Antonello Venditti e Francesco De Gregori per la prima volta insieme in tour. Con il bis pugliese già programmato per il giorno dopo, il 21 agosto, al Palalive di piazza Palio a Lecce.
[RIPRODUZ-RIS]© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA