Elena Santarelli, lo zio si toglie la vita: lei racconta il suo dramma su Instagram

Mercoledì 24 Luglio 2019
Elena Santarelli choc, lo zio suicida. Il commovente post su Instagram: «Aveva una figlia disabile»

Tragedia in famiglia per Elena Santarelli, che ieri mattina ha perso suo zio Vittorio, che si è tolto la vita lanciandosi dall'ottavo piano di un palazzo: la showgirl ha raccontato il dramma dello zio postando su Instagram la foto della sua lettera d'addio, in cui racconta la sua difficile condizione di papà di una figlia disabile. «Questa è la lettera che mio zio Vittorio ha lasciato a mia zia Clara (sorella di mia madre) ieri mattina sul tavolo prima di togliersi la vita», scrive Elena sulla sua pagina Instagram.

Elena Santarelli scheletrica su Instagram, la foto allarma i fan: «Io, prosciugata dal dolore»
Elena Santarelli e l'emozionante messaggio d'amore per il marito Bernardo Corradi, le amiche vip si commuovono

Questo il testo della lettera: «La Prader Willi mi ha consumato, distrutto senza forze, ora sento già il secondo mostro che si è impossessato di me. Chiedo scusa alla mia famiglia (tutta) ma non ho la forza per affrontarlo. Mario prendi il comando e già so che lo farai, ciao, grazie Dani ciao Vale scusa, Lalla scusa ciao. Tommi Vittoria nonno va sulla luna. Ciao bambini, ciao studiate. Ciao a tutti quelli a cui ho voluto bene, amici cari. CHIEDO AI POLITICI DI FARE DI PIÙ PER LE FAMIGLIE CON "PERSONE CON HANDICAP". Vittorio Bonaldo».

Prader Willi, cos'è e come si manifesta la sindrome della cugina di Elena Santarelli
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

“La Prader willi mi ha consumato,distrutto senza forze,ora sento già il secondo mostro che si è impossessato di me.chiedo scusa alla mia famiglia (tutta) ma non ho la forza per affrontarlo Mario prendi il comando e già so che lo farai ,ciao ,grazie Dani ciao Vale scusa ,Lalla scusa ciao . Tommi Vittoria nonno va sulla “luna “ciao bambini,ciao studiate . Ciao a tutti quelli a cui ho voluto bene ,amici cari. CHIEDO AI POLITICI DI FARE DI PIÙ PER LE FAMIGLIE CON “PERSONE CON HANDICAP” Vittorio Bonaldo . Fai qualcosa sui giornali , ciao Vito . Questa è la lettera che mio zio Vittorio ha lasciato a mia zia Clara (sorella di mia madre) ieri mattina sul tavolo prima di togliersi la vita dall’ottavo piano di un palazzo a Latina. Mio zio aveva una figlia (Daniela ) con la sindrome rara di prader willi ,da 37 anni era l’ombra di sua figlia Daniela ,era insieme a mia zia un vero e proprio “care giver “dedicando tutte le sue energie alla figlia malata , e come tutti i care giver ci si sente lasciati soli ( non dalla famiglia ). Pochi gg fa aveva scoperto di essere affetto da una malattia ,questo è il secondo mostro di cui parla . Questo gesto che ha compiuto può essere giudicato come atto di vigliaccheria ma non è così ,un gesto chiaro di un ultimo sacrificio verso la famiglia e verso tutte le famiglie che vivono questa condizione .zio Vittorio era una bella e brava persona che aiutava tutti con il sorriso sulle labbra e vorrei che tutti lo ricordassero per tutto quello che ha fatto prima di compiere qs gesto estremo. Zio voleva che si parlasse della prader willi e questo è’ il mio contributo al tuo volere zio Vito.ti vogliamo tutti bene zio ,hai lasciato un grande vuoto .il repost e’ gradito . #caregiver #ciaozioVito #tivogliamobene . Ci prenderemo tutti cura della tua famiglia , Con affetto , tua nipote Elena . www.praderwilli.it

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data:


Lo zio della Santarelli aveva una figlia, Daniela, con la rara sindrome di Prader Willi
«Da 37 anni era l'ombra di sua figlia, insieme a mia zia era un vero e proprio 'care giver' e dedicava tutte le sue energie alla figlia malata - scrive Elena nel post - Come tutti i care giver, ci si sente lasciati soli (non dalla famiglia). Pochi giorni fa aveva scoperto di essere affetto da una malattia, questo è il secondo mostro di cui parla: questo gesto che ha compiuto pu essere giudicato come atto di vigliaccheria ma non è così».
 


 

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA