Università, morto il professor Aldo Romano. Il cordoglio di Zara: «Resterà sempre punto di riferimento»

Università, morto il professor Aldo Romano. Il cordoglio di Zara: «Resterà sempre punto di riferimento»
E' morto nella notte all'ospedale Perrino di Brindisi, il professore dell'Università del Salento Aldo Romano, fondatore dell'Isufi di Lecce, di cui era professore emerito, e di Tecnopolis a Valenzano. Era professore ordinario di Gestione dell'innovazione presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università del Salento. Già ordinario di Fisica all'Università di Bari e di Economia dell'innovazione presso Ingegneria all'Università di Roma Tor Vergata.



Il professore era stato ricoverato qualche giorno fa per una complicanza legata all'influenza.



Il cordoglio del rettore Vincenzo Zara. «Purtroppo questa notte si è spento il professor Aldo Romano. Emerito della nostra Università, insignito della Medaglia d’Oro per le Benemerenze culturali dal Presidente emerito Ciampi, docente della Facoltà di Ingegneria, Direttore della Scuola Superiore Isufi, ha svolto tra l’altro un ruolo determinante nella creazione del parco tecnologico Tecnopolis, nella creazione del Fondo nazionale per gli investimenti nella ricerca di base (del quale è stato Presidente) e nella creazione del Distretto tecnologico delle alte tecnologie Dhitech. Alla sua memoria di studioso e fermo sostenitore del talento giovanile ci riferiremo sempre».



La camera ardente sarà allestita all'ospedale Perrino. I funerali si terranno domani, domenica, alle 15.30, a San Vito dei Normanni.
Sabato 7 Febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2016 15:13