Università, a settembre ripartono le lezioni: mascherine obbligatorie per tutti e prenotazioni con app

Lunedì 24 Agosto 2020 di Alessia Strinati
Scuole aperte a settembre, comprese le università. Anche gli atenei riapriranno il prossimo mese, ma anche in questo caso di saranno regole rigide e ben precise da rispettare. Le lezioni saranno a numero chiuso e le mascherine saranno sempre d'obbligo. Per frequentare i corsi sarà necessario prenotarsi tramite un app e se i posti in aula saranno al completo chi resta fuori seguirà le lezioni da casa in streaming. 

Leggi anche > Covid in Italia, crescono ancora i contagi: sono 1.210. Sette i decessi

Le nuove modalità del funzionamento degli atenei in epoca Covid sono già state approvate dal Comitato tecnico scientifico, come spiega La Repubblica, per un ritorno alla normalità anche per le università nel rispetto delle regole e in sicurezza per studenti e insegnanti. La gestione di eventuali focolai sarà uguale a quella adottata dalla popolazione: tracciamento, isolamento e sanificazione delle aree pubbliche interessate.

Nelle aule, che saranno riempite al 50% delle loro capacità, il distanziamento sarà di un metro e saranno indicati i posti dove sarà vietato sedersi. Ogni giorno le aule vanno sanificate e andrà sempre garantito il ricircolo dell'area. Le mascherine saranno obbligatorie per tutti e ogni studente dovrà scaricare un'app con cui prenotarsi per la lezione, nel caso in cui non si dovesse rientrare verranno comunque messe a disposizione per tutti gli iscritti da remoto Ultimo aggiornamento: 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA