Maturità 2022, tutte le materie della seconda prova di domani: gli argomenti scelti dagli istituti

Maturità 2022, tutte le materie della seconda prova di domani: gli argomenti scelti dagli istituti
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Giugno 2022, 11:55 - Ultimo aggiornamento: 12:18

Maturità 2022, dopo la prima prova uguale per tutti i 539mila studenti domani 23 giugno sarà la volta della seconda prova, specifica per ogni indirizzo scolastico e con tempi variabili. La seconda prova, a differenza della prima, viene preparata non a livello nazionale, ma dai singoli istituti che possono calibrarla in base ai programmi effettivamente svolti in quella materia. Nonostante ciò questa prova è di solito la più temuta in attesa dell'orale ovvero il colloquio che prevede  l'analisi di un testo o di un documento o di un progetto scelto dalla commissione. Inoltre la caratteristica della "singolarità", ovvero della prova allestita da ogni istituto è in parte stemperata in alcuni indirizzi. 
 

 

Al Classico è inoltre prevista una traduzione e un'altra di comprensione, negli istituti professionali è prevista una parte ministeriale, uguale per tutti gli studenti di quell'indirizzo, e una parte messa a punto dalla commissione.

Il Ministero chiede inoltre ai commissari di attenersi a griglie di valutazione per tentare di rendere più omogenei i criteri della correzione e del giudizio delle prove. 


Cambiando le tracce in base all' indirizzo di studi, cambia anche la durata della prova che non è uguale per tutti ma viene specificata dal Ministero ed indicata in calce alla traccia stessa. Per maggiori dettagli su questo scritto vai alla guida sulla seconda prova maturità 2022.

Il 23 giugno si proseguirà con la seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che avrà per oggetto una sola disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Ad esempio, Lingua e cultura latina per il Liceo classico, Matematica per lo Scientifico, Economia aziendale per l’Istituto Tecnico, Settore economico, Indirizzo “Amministrazione, finanza e marketing”, Igiene e cultura medico-sanitaria per l’Istituto Professionale, Settore Servizi, Indirizzo “Servizi socio-sanitari” (nell'Ordinanza l'elenco per tutti gli indirizzi di studio).

Tutte le materie della seconda prova

Liceo classico: latino
Liceo scientifico: matematica 
Liceo scienze umane: scienze umane
Liceo scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica
Liceo linguistico: lingua straniera 1  
Liceo Musicale: teoria analisi e composizione
Liceo Coreutico: teoria, analisi e composizione
Liceo Artistico: diverso a seconda degli indirizzi

ISTITUTI TECNICI 

Amministrazione Finanza e Marketing AFM: economia aziendale
Relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geopolitica, inglese
Costruzioni ambiente e territorio: progettazione 
Meccanica, meccatronica, energia: impianti, disegno e progettaz
Informatica e telecomunicazioni: informatica e sistemi e reti
Grafica e comunicazione: progettazione multimediale 
Agrario:  trasformazione dei prodotti
Turistico: discipline turistiche e aziendali 
Trasporti e logistica art. logistica: logistica
Sistema moda: ideazione e progettazione  
Elettronica ed elettrotecnica: elettronica ed elettrotecnica

ISTITUTI PROFESSIONALI 

Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera: scienza e cultura alimentazione  
Accoglienza turistica: diritto e tecn. amministrative della struttura ricettiva
Professionale Agricoltura: economia agraria 
Servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali
Manutenzione e assistenza tecnica: tecnologie tecniche installazione e manutenzione 
Servizi socio sanitari: igiene e cultura medico sanitaria 

La valutazione

Cambiano anche i punteggi delle prove: la prima punta vale al massimo 15 punti per la prima prova, 10 la seconda, 25 l'orale, per un massimo di 50 punti. Gli punti, al massimo 50, vengono dai crediti acquisiti dallo studente nel corso degli anni scolastici. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA