Maturità 2022, la seconda prova: Seneca e Tacito al classico, Lagrange scientifico

La durata varia da indirizzo a indirizzo, si va dalle 4 ore ai 3 giorni

Maturità 2022, la seconda prova: Seneca e Tacito al classico, Lagrange scientifico
5 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Giugno 2022, 07:40 - Ultimo aggiornamento: 14:02

Oggi la seconda prova scritta dell'esame di maturità, diversa per ciascun indirizzo, che riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Quest'anno la prova sarà predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l'anno scolastico, anche in considerazione dell'emergenza pandemica.

La durata della seconda prova scritta cambia da indirizzo a indirizzo; si va dalla prova in un unico giorno, con durata in genere di 6 ore (ma ci sono quadri di riferimento che possono prevedere anche una durata di 4 ore o una, massima, di 8 ore), alla prova dei licei artistici che dura 3 giorni (6 ore al giorno). Nei licei musicali e coreutici la prova dura due o più giorni, e comprende una parte scritta/teorica e una performativa.

Tre tracce sono state elaborate dai docenti che insegnano la disciplina oggetto del secondo scritto, e che fanno parte delle commissioni d'Esame di ciascuna scuola, sulla base delle informazioni contenute nei documenti predisposti dai Consigli di classe. Tra queste proposte sarà sorteggiata la traccia che sarà svolta da tutte le classi coinvolte.

La prova si svolge in forma scritta, grafica o scritto-grafica, pratica, compositivo/esecutiva musicale e coreutica, ha per oggetto una o più discipline caratterizzanti il corso di studio ed è intesa ad accertare le conoscenze, le abilità e le competenze attese dal profilo educativo culturale e professionale dello studente dello specifico indirizzo.

Seconda Prova, arrivano le prime indiscrezioni: Seneca e Tacito i più proposti al classico

 

Qualche indiscrezione dalle ricerche online frequenti in queste ore può dare un'idea degli argomenti più svolti dalle classi in questo momento in cui si sta affrontando la seconda prova, diversa nella formulazione da istituto a istituto. 

Sul portale Skuola.net, ad esempio, c'è stata più di qualche attività sulle pagine riguardanti Seneca e Tacito, presumibilmente "consultate" da qualche maturando del liceo classico, per i quali è Latino la materia di seconda prova. 

Tra le opere più cercate, per quanto riguarda Seneca, spiccano il “De Brevitate Vitae” e le “Epistulae morales ad Lucilium”. Mentre per Tacito a essere particolarmente oggetto di visite è la “Germania”.

La proposta di testi di Seneca per la versione di Maturità al Liceo Classico - ricorda il portale Skuola.net - si inserirebbe nel solco della tradizione. Dal 1946 a oggi, infatti, è stato proposto ben 15 volte ed è secondo solo a Cicerone, primatista con 16 apparizioni all’esame di Stato. Completa il “podio”, a distanza siderale, Tacito che resta fermo a quota 5.  

Seconda prova, le prime indiscrezioni: allo scientifico molto comuni i teoremi di Lagrange, Cauchy, Weierstrass. Al tecnico commerciale ampio riuso di tracce degli anni precedenti

Scandagliando le pagine su cui in questo momento si stanno concentrando le ricerche degli utenti, il portale specializzato Skuola.net è in grado di tracciare un quadro degli argomenti presumibilmente più proposti dalle commissioni per la seconda prova scritta di Maturità 2022.

Per quanto riguarda matematica, materia protagonista della seconda prova del Liceo Scientifico, le visualizzazioni si concentrano soprattutto su contenuti che spiegano teoremi (in particolare, Lagrange, Cauchy, Weierstrass), oltre che sui classici “retta tangente al grafico di una funzione in un punto” e, più in generale, sulle funzioni e sulle derivate. Si continua con il calcolo di integrali, limiti, equazioni, problemi di geometria e calcolo combinatorio. Per gli istituti tecnici a indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, che stanno svolgendo una prova di Economia Aziendale, molte ricerche si stanno focalizzando invece sulle tracce degli anni precedenti (2019, 2018, 2017, 2014, fino addirittura al 2002); non è quindi escluso che le commissioni possano aver scelto di riproporre parti di tracce già capitate ai maturandi degli scorsi anni, o comunque simili. Per il resto, tra gli argomenti più letti su Skuola.net, il bilancio d'esercizio in economia (descrizione, analisi, voce del passivo, indici e flussi, riclassificato, socio ambientale), la definizione di “Marketing”, la differenza tra costi fissi e variabili, l’etichettatura, le fonti del diritto, gli acquisti di merci, imballaggi e materie di consumo, il controllo del budget, come si articola e le sue caratteristiche. Infine, molto cercati temi come il commercio intra-industriale e la contabilità analitico-gestionale.

Seconda prova, le prime indiscrezioni: globalizzazione e crisi economica per le Scienze Umane, Wordsworth e Luther King al linguistico

 

Nella giornata della seconda prova scritta della Maturità 2022, il portale Skuola.net sta cercando di “anticipare” quelle che potrebbero essere le tracce più gettonate a livello nazionale. Visto che, quest’anno, lo scritto “di indirizzo” è diverso in ogni istituto.

Dopo aver osservato la situazione in licei Classici, licei Scientifici e Istituti Tecnici a indirizzo economico, qualche indiscrezione sta uscendo anche sugli altri indirizzi. Ad esempio, si registra un picco di ricerca sui temi della globalizzazione e della crisi economica, probabilmente argomenti di seconda prova molto sfruttati nei licei delle Scienze Umane e per l’indirizzo socio-economico. 

Presumibilmente legata alle ricerche degli studenti degli istituti tecnici a indirizzo Turismo è, invece, la forte attenzione sui Tour Operator.

Per il liceo linguistico, che in seconda prova ha la prima lingua - in molti casi si tratta dell’inglese -  Skuola.net è andata a scovare i contenuti più letti in queste ore proprio sull’idioma d’oltremanica. Sembra che le scuole stiano proponendo soprattutto temi che comprendano una presentazione personale in lingua inglese o tracce che invitano gli studenti a scrivere un articolo di giornale, ovviamente nella lingua straniera. Ci sono ricerche anche sulla grammatica, che forse più di qualcuno ha usato per dirimere qualche incertezza. Riguardo ad argomenti più spiccatamente letterari, troviamo una concentrazione in particolare su William Wordsworth. Come personaggi probabilmente utilizzati da spunto per le tracce, sempre per la prova “in lingua”, spicca Martin Luther King.

© RIPRODUZIONE RISERVATA